Incontri trans a Torino: ecco il luogo d’incontro perfetto

Incontri trans a Torino: ecco il luogo d’incontro perfetto

Hai conosciuto una ragazza trans a Torino su internet? Lei è bella e simpatica, e, dopo lunghe nottate trascorse sveglio a messaggiare, adesso vuoi finalmente conoscerla. Quale luogo scegliere per il primo appuntamento?

I luoghi d’incontri a Torino non mancano, ma il primo appuntamento è un po’ speciale e se non vuoi sbagliare ti consigliamo di seguire le dritte che una trans di Torino ha dato alla redazione di www.piuincontri.com. Torinese d’hoc, per la precisione, sottolinea lei, che adora i primi appuntamenti, un po’ per l’adrenalina e l’attesa, un po’ perché stai per conoscere una persona nuova e speri sempre che possa nascere qualcosa di bello.

Un luogo perfetto per il primo incontro a Torino

Lei ha appena accettato il tuo invito, vi siete scambiati i rispettivi numeri di telefono e avete fissato l’ora. Adesso non ti manca che scegliere il posto. La palla è nelle tue mani. Le trans ci tengono alla cavalleria e la cavalleria vuole che sia l’uomo a decidere dove portare la donna/trans al primo incontro.

Il luogo perfetto è il giusto mix tra sicurezza e romanticismo

Se nella tua mente stai già vagliando tutte le zone di Torino appartate e romantiche, fai subito marcia indietro! È la trans stessa a raccomandarsi: fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio. Insomma, fino a quando non vi siete presentati in carne ed ossa, come fai a sapere che la ragazza sia veramente chi dice di essere? Quindi, scegli un luogo carino, ma non appartato. Magari un caffè in una piazza caratteristica, un giro al parco, purché nelle ore in cui è frequentato, e così via.

Conosci i suoi interessi?

Se vuoi accompagnarla a vedere un film o una mostra, prima accertati che anche a lei piaccia quel genere di passatempo. Magari è una di quelle persone che al cinema si addormenta, oppure una di quelle a cui l’arte contemporanea sembra solo una serie di schizzi troppo arzigogolarti. E se la porti allo stadio e poi lei odia il calcio, o a mangiare il fritto di mare ma lei è allergica al pesce? Prima di scegliere, sii saggio e tasta il terreno.

Dress code sì, dress code no

La parola d’ordine è curato. Occhio, però, che curare il proprio abbigliamento non significa ingessarsi in un completo giacca e cravatta. L’abito è decisamente troppo! Allo stesso tempo è bene evitare capi come infradito o pantaloni corti. Pullover e jeans andranno benissimo e ti faranno sicuramente sentire a tuo agio, che infondo è la cosa più importante!

Non arrivare a mani vuote

Può essere qualcosa su cui avete scherzato nelle vostre lunghe discussioni in chat, o qualcos’altro come un fiore o un libro. Presentarti con un pensierino farà una buona impressione e lei si sentirà coccolata fin da subito, e alle donne trans piace essere coccolate!

Infine, ricordati, sempre di non aver fretta. Lascia che le cose avvengano senza imporle. Evita, quindi, domande personali che possono sembrare troppo invadenti per un primo incontro e per conquistare il suo cuore, segui la regola infallibile: ascolta e non interrompere.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *