50 sfumature di grigio, curiosità e retroscena

50 sfumature di grigio, curiosità e retroscena

50 sfumature di grigio, curiosità e retroscena dell’atto 1 della saga

Nel 2015 ha sbancato al botteghino 50 sfumature di grigio, che è stato però definito dagli amanti del vero BDSM come un forte pugno allo stomaco.

A giorni uscirà il sequel, 50 sfumature di nero, ed è giusto non arrivarci impreparati, munendosi di qualche accenno legato al primo episodio per chi se lo fosse perso.

50 sfumature di grigio

50 sfumature di grigio, ecco 5 curiosità che forse non sapevi: 

Dakota, l’attrice protagonista del film 50 sfumature di grigio, ha vietato ai suoi genitori di andare in sala a vedere il film. Scelta curiosa quella della Johnson, a chi non fa piacere mostrare il proprio lavoro alle persone care?

BDSM, il mondo BDSM, il lato oscuro del sesso al quale questo film dovrebbe tenere fede, si è pesantemente dissociato da 50 sfumature di grigio. In molti hanno definito il film pericoloso, e poco rispettoso per il genere di riferimento, dato che non corrisponde  a ciò che gli amanti del genere BDSM praticano davvero.

Infatti in tantissimi hanno detto che vengono tralasciate le idee di base che andrebbero sempre rispettate quando si decide di praticare il BDSM: Sicuro – Sano – Consensuale.

Angiolina Jolie, la donna più bella del globo aveva ricevuto una richiesta per il ruolo di regista per il film di 50 sfumature di grigio. Ruolo gentilmente rifiutato e rispedito al mittente. Scelta molto gradita dai suoi fan, visto che l’elegante attrice e regista si è evitata una bella figuraccia, alla luce degli sfottò subiti dalla pellicola.

Twilight, l’autrice del celebre romanzo 50 sfumature di grigio ha dichiarato più volte di essersi ispirata ai due protagonisti della collana fantasy legata alla storia d’amore di Bella ed Edward. I due attori che interpretano la bella e il vampiro però non sono mai stati presi in considerazione per le parti di Anastasia e Mr. Grey.

Beyoncé, la famosa e formosa cantante ha rivisto uno dei suoi più celebri pezzi appositamente per questo film. Rifacendo totalmente Crazy Love, creando una cover più dolce e sensuale, così da ritagliarle un tono più adatto alla pellicola.

50 sfumature di grigio, qualcosa non torna: 

BSDM 50 sfumature di grigio

50 sfumature di grigio è il primo romanzo della scrittrice britannica E.L. James che ha dato il via ad una vera e propria mani letteraria. L’intera saga ha venduto più 125 milioni di copie in tutto il mondo. Un romanzo spinto, che giustamente si è anche spinto oltre ad ogni immaginazione ed ha coinvolto molte persone lontane dal genere.

Per i più critici è stato definito con una “robetta per tutti”. E se vogliamo essere totalmente obbiettivi una volta presa in considerazione la profondità del testo ci si può tranquillamente trovare d’accordo con questa affermazione.

Affermazione che non tiene conto dei risultati però, perché un altro dato di fatto è che questo romanzo, e l’intera saga, costituiscono un vero successo mondiale.

Altra faccia della moneta, quella che più interessa gli appassionati dell’eros, è che il film non rende minimamente giustizia alle spiccate capacità erotiche custodite nel romanzo. La pellicola infatti è stata notevolmente presa di mira anche da coloro che hanno letto il libro, e ha diviso i fan della saga in due frazioni.

Il 9 febbraio uscirà il sequel di 50 sfumature di grigio, ovvero 50 sfumature di nero. Chissà che questa volta la pellicola non possa lasciarci tutti a bocca aperta.

Nel vero senso della parola…

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *