Dopo 8 anni di fidanzamento la crede una escort e la lascia sull’altare

Dopo 8 anni di fidanzamento la crede una escort e la lascia sull’altare

Sospetta che la fidanzata sia una escort e decide di mollarla a due giorni dal matrimonio. L’incredibile storia di un trentenne polacco in UK dopo 8 anni di relazione.

Succede spesso, nelle relazioni giovanili, quando non si convive e ci si frequenta solamente, che magari non ci si conosca per davvero. Gli amori giovanili vivono dei loro rituali e dei loro momenti di condivisione, ma spesso i protagonisti vivono delle vite separate. Succede così che nella testa di uno dei due partner possano nascere delle ‘paranoie’ dei sospetti più o meno fondati circa la fedeltà reciproca.

sesso orale

Nel distretto di Thanet, in Inghilterra, un trentenne polacco di nome Christian Piscorak ha mollato la fidanzata sull’altare, credendola una escort. Piscorak, nella notte del 4 febbraio 2016 ha tentato di strozzare la sua compagna, Dorota Plorce, è stata lasciata in modo brutale dal suo fidanzato. Dopo otto lunghi anni di fidanzamento, ultimamente la coppia stava affrontando un periodo piuttosto tormentato. Christian accusava sempre più spesso Dorota di infedeltà. “So che va a letto altri uomini e che è una specie di escort. Circa due anni fa abbiamo iniziato a urlare e a litigare ed io ho preso a chiedermi se lei andasse a letto con i miei amici. Un giorno, quando doveva essere al lavoro, scoprii che si era data malata… in realtà era tutta presa a consumare i suoi incontri segreti. Lo sapevano tutti e mi ridevano dietro la schiena. Ero rimasto sconvolto e umiliato, volevo scoprire la verità… ”.

Alla fine, nessuno saprà mai veramente se Dorota è una escort o meno. Christian però rimane fermo sulle sue convinzioni e non ha intenzione di tornare indietro. I due si sono separati in malo modo e nessuno vuole fare marcia indietro.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *