In Israele la terapia sessuale più pazza del mondo

In Israele la terapia sessuale più pazza del mondo

In Israele il tradimento è sotto controllo con la terapia sessuale della dottoressa Aloni

Chi l’ha detto il tradimento fa per forza male alla coppia? Non la pensa così una esperta di terapia sessuale di coppia di Tel Aviv specializzata nel miglioramento dell’attività sessuale. Ronit Aloni, questo il nome della terapeuta israeliana, propone ai suoi pazienti il potere curativo del fare sesso con uno sconosciuto. Ma non solo, la dottoressa gestisce una clinica specializzata proprio in questo genere di tradimenti. E nessuno per ora l’ha accusata di prostituzione.

La dottoressa Aloni ha il suo studio nel centro di Tel Aviv, in una zona tranquilla e residenziale. Dietro allo studio, nella parte posteriore del palazzo che lo ospita, si trovano due stanze speciali, chiamate ‘la stanza rossa’ e ‘la stanza verde’. Al loro interno c’è un futon, una doccia privata, un impianto stereo, alcune candele profumate ed alcuni quadri a tema erotico.

Ma come funziona la terapia? La dottoressa spiega che “si tratta di una terapia esclusivamente per coppie, i single non sono ammessi“. Ogni anno alla clinica sono accolti circa duecento pazienti con differenti disturbi sessuali, come spasmi vaginali o disfunzioni erettili. Un terzo di loro accede alla terapia come partner surrogato.

La Aloni non è certo una che si è improvvisata. Oggi ha 64 anni e ha impiegato tutta la vita dietro questo progetto, dopo aver ottenuto un dottorato per la formazione a distanza nella riabilitazione sessuale. Nel civile e abbastanza puritano stato di Israele la sua attività non è però vista di buon occhio dall’opinione pubblica e la dottoressa si è dovuta difendere in più sedi, dagli attacchi del Ministero della Difesa di Israele a quelli dei tribunali civili intentati da privati.

Naturalmente nel suo lavoro è coadiuvata da un team molto numeroso, circa trenta persone tra psicologi, fisioterapisti, operatori sociali e personale medico.

Scrivici le tue opinioni sul nostro sito di Piuincontri

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *