Studio rivela: in aumento il numero delle donne lesbiche perché piacciono agli uomini

Studio rivela: in aumento il numero delle donne lesbiche perché piacciono agli uomini

Si stima che quasi il 15% delle donne siano lesbiche o almeno bisessuali.

Secondo uno studio appena pubblicato il crescente numero di donne lesbiche nella società sarebbe una diretta risposta all’apprezzamento maschile per l’omosessualità femminile. La ricerca, dal titolo ‘The evolution of female same-sex attraction: The male choice hypothesis‘ è stata curata dallo scienziato di origine greca Menelaos Apostolou, insieme a Marios Shialos, Michalis Khalil e Vana Paschali presso l’Università di Nicosia a Cipro.

lesbiche

In buona sostanza la ricerca sostiene che la condizione di omosessualità femminile si è evoluta perché apprezzata dagli uomini. L’ipotesi della “scelta maschile” è tuttavia controversa e criticata da molti scienziati. Si basa sul desiderio maschile, sull’attrazione per partner del sesso opposto che però amano persone dello stesso sesso.

Lo studio ha preso in analisi oltre 1500 persone eterosessuali, maschi e femmine. Mentre le donne eterosessuali non hanno espresso desiderio per gli uomini gay, una considerevole percentuale di uomini eterosessuali ha invece espresso più di una preferenza per donne lesbiche o bisessuali.

La ricerca di Apostolou si spinge oltre. Sarebbero il 15% del campione gli uomini eterosessuali che danno valore a questo aspetto nelle relazioni a lungo termine, mentre addirittura il 30% in quelle a breve termine.

Una cosa è certa e su questa la comunità scientifica è d’accordo. Gli uomini sono più tolleranti rispetto alla fluidità sessuale femminile in confronto alle donne. I maschietti hanno cioè atteggiamenti molto più rilassati quando si tratta di accettare i vari aspetti della sessualità femminile.
Coloro che contestano Apostolou poi dicono che in questo processo ha fatto molto la pornografia, il fatto che gli uomini amano molto diversi tipi di feticismo, e sappiamo quanto siano apprezzati i video nella categoria lesbiche. Insomma l’effetto della pornografia contemporanea, in cui in un video ogni tre si vede una donna a letto con un’altra donna, e poi un uomo che fa sesso con quelle donne, può avere influito molto in queste dinamiche.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *