Le dritte di una escort di Torino per fare un belfie perfetto

Le dritte di una escort di Torino per fare un belfie perfetto

La nuova mania che impazza su internet? Il belfie! Abbiamo chiesto ad una escort di Torino come farne uno perfetto.

Dopo il selfie, si è scatenata la moda del belfie. Uomini e donne fotografano i loro fondoschiena più o meno avvenenti e li pubblicano sui social. E tu sai come scattare un belfie che sappia conquistare le donne del web? Non sottovalutare l’efficacia di un bello scatto al tuo lato b per i tuoi incontri a Torino. Infondo alle ragazze fa gola un uomo con un fisico invidiabile.

Una escort di Torino spiega come non sbagliare

Sembra facile, basta mettersi allo specchio, tirare un po’ indietro il sederino e scattare. Voilà! Il gioco è fatto! Questo è vero se hai un lato b come Beyoncé o Kim Kardashian, capace di catalizzare l’attenzione. Ma se il tuo fondoschiena non è abbastanza sporgente o tonico, ti sembrerà di fotografare una tavola da surf! A meno che non segui le dritte di una vera professionista di selfie. La escort di Torino a cui ci siamo rivolti questa volta, è una che di fotografia se ne intende, ha posato come modella per alcuni fotografi e ama bazzicare sui social postando autoscatti da ogni angolazione.

L’angolo giusto

Per un buon belfie vale la stessa regola che per un buon selfie, ovvero trova un bello sfondo, che risalti il soggetto. Bisogna un po’ ingegnarsi, se sei in casa, meglio optare per un muro bianco, piuttosto che per una camera in disordine. Sono molto apprezzati anche i belfie in palestra mentre ti alleni duramente per la prova costume.

La luce ok

La luce naturale cade più morbida sugli oggetti nascondendo le loro imperfezioni. Al contrario la luce artificiale e soprattutto quella che si diffonde dall’alto tende a rendere spigolosi i contorni e a gettare ombre poco attraenti. Non vorrai che il tuo lato b sembri un budino burroso?

Tira su la “merce”

Se ti fai un autoscatto sorridi giusto? Allora perché non far sorridere il tuo fondoschiena? Preparati allo scatto e mettiti in posa. Trova l’angolazione giusta, magari ti trovi meglio se ti riprendi di fianco, piuttosto che frontale. Fai le prove e studia bene, come i fotografi! Quando hai scelto il punto di vista migliore, è il momento di assumere una posizione adeguata. Se spingi un po’ il sedere in fuori resterai sicuramente soddisfatto.

Certo che però non è proprio comodo scattare foto al proprio lato b, o hai qualcuno che le scatta per te o uno specchio a disposizione, altrimenti devi fare delle contorsioni degne di un professionista. Per chi non è molto agile, può sempre provare il BelfieStick, l’ultima trovata che gira su internet, un bastoncino per fotografarsi il didietro! L’escort ci ha confessato di averne uno, noi della redazione di www.piuincontri.com non l’abbiamo ancora acquistato, ma magari ci facciamo un pensierino e tu?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *