America: le pornostar contro Donald Trump

America: le pornostar contro Donald Trump

Allo stato delle cose non si può certo dire che Trump sia un presidente amato. Come si muove spuntano vari haters che lo condannano per le sue uscite o per il suo modo ambiguo e fuori luogo di porsi. Oggi le prteste sono contro la riforma sanitaria che i Repubblicani stann mettendo in campo er affossare l’Obamacare. Contro il nuovo disegno di legge imposto dal partito a Trump sembra che una pornostar chiamata Lena Paul si stia schierando in prima linea in queste stesse ore. L’attrice non ha dubbi, l riforma fa schifo e bisogna convincere i vari senatori a non votarla.

lena paul

 

Lena si rivolge ai suoi fan e promette loro in regalo “una tonnellata” di contenuti pornografici premium – cioè non disponibili in rete in versione integrale, a chiunque voglia e possa far pressione sul suo senatore, cioè quello eletto nel proprio distretto così che faccia opposizione attiva alle riforme sanitarie presentate da Donald Trump e soci.

Lena Paul, 23 anni, è una pornostar teen molto seguita, ma sicuramente non tra le più famose. Questa operazione potrebbe sicuramente regalarle un po’ di visibilità. La sua proposta è partita dal suo profilo Twitter ed ha già ricevuto centinaia di adesioni a partire da fine luglio.

In breve tempo molti dei suoi fan hanno ricevuto via mail i link per scaricare gratis le versioni complete di film porno come “Doctor Adventures” e “Breast Worship 5”. Naturalmente non basta semplicemente comunicare la propria adesione, Lena vuole essere sicura che ciascuno faccia la sua parte. “Inviami un clip di tu che ti metti in contatto con il tuo senatore eletto e riceverai il link per scaricare il mio materiale erotico”. Un bel regalo che secondo Lena si quantifica in circa 750 dollari di porno gratuito.

E in Italia? C’è chi sostiene che presto Ciccioliona tornerà in politica!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *