Fare sesso al mattino alle 7:30 è il momento migliore

Fare sesso al mattino alle 7:30 è il momento migliore

 

Fare l’amore al mattino presto appena svegli è una panacea contro tutti i mali. Secondo gli esperti infatti la giornata perfetta dovrebbe cominciare proprio con del buon sesso. Per falo non è necessario fare tardi al lavoro, quanto piuttosto svegliarsi prima. Fare sesso la mattina fa bene per una serie di buoni motivi. Anzitutto per il rilascio delle endorfine endorfine che il senso di piacere stimola: la pressione sanguigna si regola ai valori ottimali e si riduce il livello di stress generale. Il risultato è una giornata in discesa, sia dal punto di vista lavorativo che da quello affettivo.

mattino

Sesso al mattino contro il male di vivere: perché è bene fare uno sforzo anche se non si è mattinieri

Di solito quando si pensa al sesso tutti credono che sia un’attività da fare esclusivamente la notte, ma così non è. Sicuramente è utile anche farlo dopo il tramonto, perché può aiutarci a dormire meglio. Secondo alcuni esperti tuttavia il momento migliore saerebbe farlo intorno alle 7:30, circa 45 minuti dopo la sveglia fissata alle sette meno un quarto.

Questo va a vantaggio di uomini e donne. Al mattino presto infatti i livelli di testosterone cominciano ad aumentare raggiungendo una sorta di picco. Se sfruttiamo questo picco possiamo aumentare la salute del cuore e il benessere generale del nostro corpo.

Insomma al mattino presto è possibile fare sesso ottenendo risultati migliori e bruciando più calorie. Lo hanno dimostrato una serie di ricerche che andavano ad analizzare una sorta di formula perfetta per organizzare il tempo della giornata.

  • 7-9 ore di sonno
  • Sveglia alle 6:45
  • Colazione tra le 7 le 7:15
  • Sessione di sesso alle 7:45
  • Cominciare a lavorare alle 9.45
  • Prima pausa alle 10:45

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *