Eros online: le donne preferiscono il porno gay

Eros online: le donne preferiscono il porno gay

Non è una novità ormai il fatto che un colosso del porno tube online come Pornhub, attraverso il suo blog Pornhub Insights, diffonda notizie e comunicati stampa relativi alle tendenze e ai dati raccolti. Il portale ormai raccoglie oltre 10 milioni di video, che messi insieme uno accanto all’altro fanno circa 173 anni di visione ininterrotta.

gay

Indovina un po? Una delle ultime novità emerse dal settore ricerca di Pornhub riguarda le tendenze del pubblico femminile. Fino ad oggi si era parlato dell’emergere di un nuovo ‘porno per donne’, dove il corpo femminile si prende una rivincità e molti degli stereotipi del cinema hard tradizionale vengono abbandonati per far posto alle dinamiche della sensualità, dell’erotismo a livello visivo.

Quante sono le donne che guardano porno online?

Il primo dato interessante riguarda anzitutto la presenza effettiva di pubblico femminile su Pornhub. Si parla del 26% dei visitatori a livello globale. Su un milione di visitatori di Pornhub, circa 260.000 sono donne.

Cosa guardano le donne sui portali di porn tube online?

Non dobbiamo sorprenderci: le donne amano guardare il genere porno gay. I particolare le milf e le signore mature. Addirittura il 37% del pubblico complessivo di filmetti hard gay è rappresentato da donne al di sopra dei 45 anni. La coppia di keyword “gay men” – “uomini gay” è una delle ricerche più gettonate nella mascherina.

Il motivo della preferenza verso i filmati gay non è così semplice. Anzitutto le donne sentono che il porno etero non è realistico, è pieno di caricature e manca di fascino. Questo tipo di filmati si concentra troppo sulle donne, che spesso in realtà non sono neanche davvero coinvolte. Ecco perché in campo etero alcune nuove prospettive – come quella di Erika Lust, stanno emergendo.
E nel frattempo il pubblico femminile continua ad essere attratto maggiormente dai maschi che fanno sesso fra di loro.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *