Flitr online: il vocabolario del sesso online secondo una escort di Torino

Flitr online: il vocabolario del sesso online secondo una escort di Torino

Internet per te non ha segreti? Grazie ai siti online riesci a fare dieci incontri a Torino alla settimana? Wow, è grandioso! Ma sei proprio sicuro di sapere tutto sul favoloso mondo degli appuntamenti via web? Una escort di Torino ti dà qualche dritta su come muoverti e su come puoi tutelarti al meglio per non correre rischi e non incappare in qualche grossa fregatura.

R come rispetto

In parole povere, il fatto di essere su internet non ti autorizza a fare quello che vuoi e a rivolgerti alle altre persone in modo maleducato solo perché c’è uno schermo a proteggerti. Quindi valgono tutte le regole di buon comportamento che la mamma ti ha insegnato: saluta sempre, sii gentile, non insistere, ecc… su internet poi ci sono delle regole particolari, proprio perché sei sul web e in rete non è proprio tutto uguale. Cosa cambia? In generale si usa un linguaggio informale, dice l’escort di Torino, va bene impiegare abbreviazioni e contrazioni delle parole, via libera anche a neologismi, ma mai usare lo stampatello. Online la scrittura STAMPATELLO significa che stai urlando. Non ti pare anche a te CHE STIA URLANDO?

F come flirt

Sei qui per conoscere gente, giusto? E allora datti da fare! Non essere invadente, ma se vedi che l’altra persona sta al gioco significa che hai via libera. Inizia da qualcosa di soft, dice la escort, un’allusione o un doppio senso sono perfetti. Anche una stupida domanda come “hai voglia di una coppetta di panna?” può dare il la a un interessante scambio di texting. Spazio alla fantasia e ai giochi di parole dunque. Evita il porno almeno all’inizio, di solito le donne non gradiscono!

E come entusiasmo

Stai conoscendo una nuova ragazza, hai visto la sua foto ed è una strafiga? Fantastico! Ora, non farti prendere dall’entusiasmo. Insomma, che ne sai che quella sia veramente la sua immagine reale! Quasi la metà delle foto pubblicate online non corrispondono alla realtà. Se anche i vip utilizzano il fotoritocco pensa cosa non può fare una signorina in cerca di incontri a Torino! Il consiglio in più: per scoprire il tranello prova a chiederle altre foto e poi confrontale. Cerca di capire se si tratta della stessa persona in tutte. Se poi vuoi proprio la prova schiacciante allora accendi la webcam.

P come privacy

privacy, privacy, privacy! Non dimenticarti mai questa parola e non togliertela mai dalla testa! Quando giri su internet, ti iscrivi a un sito d’incontri, come ad esempio Più Incontri, ricordati di controllare sempre che si tratti di un sito serio. Che sia un social o una community non ha importanza. Su internet è facile incontrare portali poco attenti che non trattano con dovuto riguardo i tuoi dati personali. Perdi cinque minuti, ma controlla sempre prima il regolamento sulla privacy e in generale le regole sul sito.

Non ci resta che augurarti buona fortuna!

È la prima volta che visiti un sito d’incontri online, oppure sei un veterano nel mondo degli incontri su internet e a Torino? Come ti trovi su Più Incontri? Lasciaci un commento, vogliamo sentire la tua opinione!

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *