Sesso anale 4 consigli per fare centro!

Sesso anale 4 consigli per fare centro!

Molti sostengono che il sesso anale non è roba per principianti, ma da qualche parte bisognerà pur cominciare. Inoltre, se è vero che la penetrazione anale non è proprio una passeggiata, bisogna anche ammettere che questa pratica non va criminalizzata. Anzi, parlarne può essere un punto di partenza interessante per i principianti che desiderano praticarlo.
anale

1)Il sesso anale non si improvvisa

Il primo piccolo grande consiglio riguarda i tempi. Il sesso anale non è una sorpresa, non una cosa che si improvvisa senza una accurata preparazione. Cercare di praticare il sesso anale, con un sex toys o un vero pene eretto, senza la specifica preparazione, può risultare traumatico e terribile.

2)Pulire e lubrificare

La prima abitudine che deve imparare ad avere chi decide di praticare sesso anale riguarda la pulizia del retto, da effettuarsi con apposita peretta o pompetta e la successiva lubrificazione, da effettuarsi con prodotti il più possibile di origine naturale, senza additivi chimici che possono essere dannosi per l’organismo.
La lubrificazione naturalmente varia da donna a donna. Ci sono femmine che non hanno alcun problema a bagnarsi nella vagina ed i liquidi, gli umori prodotti contribuiscono a svolgere un’azione emolliente anche più sotto. Comunque vada, se vi viene voglia di fare sesso anale e non avete un lubrificante con voi, farete meglio a cambiare idea.
Non basta lubrificare il pene maschile, ma bisogna lavorare a partire dai preliminari per ammorbidire l’area.

3)L’importanza della comunicazione

Se siete abituati a fare sesso in silenzio, senza in alcun modo parlare, allora potrebbe capitarvi di cambiare abitudine. Soprattuto all’inizio si deve cominciare a parlare, perché comunicare durante il sesso anale, agli inizi, è bene sapere se tutto va bene, come si sente la propria partner.

4)Rilassarsi

Rilassarsi con un tè o una tisana, accendendo un incenso, o ascoltando musica piacevole, può aiutare nella dilatazione e facilitare il contatto fra i partner. Procedere per passi, fermarsi, respirare.
anale

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *