Guida Snapchat porno: tutti i segreti del social network per trovare esclusivi contenuti xxx

Guida Snapchat porno: tutti i segreti del social network per trovare esclusivi contenuti xxx

Forse qualcuno qualche tempo fa vi può aver detto che Snapchat è il social network dei più piccoli. Se questo era vero all’inizio, oggi il social del fantasmino bianco su sfondo giallo sembra invece aver cambiato target. Infatti, dopo essere stato usato per il sexting, questa piattaforma oggi è nota per dare alloggio a molte giovani e calde pornostar e modelle.

snapchat porno

Come è nato Snapchat

Ma facciamo un passo indietro. Questo social network è nato qualche anno fa dando la possibilità ai giovani millennials di filmarsi in webcam e scattarsi selfie in realtà aumentata, vale a dire con le orecchie da coniglietto o la maschera da satanasso.

Come funziona il social network: cosa si fa ora su Snapchat

Nel tempo Snapchat ha visto anche tanti utenti adulti iscriversi. Questi usano la piattaforma per spiare i loro personaggi famosi preferiti. Infatti si ha come l’impressione di trovarci all’interno delle vite, delle case delle star del cinema, per adulti e non.

Perché non è facile trovare il porno su Snapchat

Essendo nata come piattaforma per i giovanissimi, oggi Snapchat ha ancora gran parte di quella base di utenti. Proprio per questo non si può permettere di mettere esplicitamente in prima linea i profili delle giovani pulzelle che fanno le attrici porno o che si esibiscono in webcam. Deve farlo attraverso alcuni escamotage e segreti.

snapchat porno

Come trovare porno su Snapchat

Dal momento che la policy del sito vieta esplicitamente “la distribuzione o la promozione di contenuti pornografici”, bisogna pensare che il porno qui è un po’ nascosto, ma c’è. D’altronde intorno all’industria dell’adult girano davvero molti soldi e dunque è davvero difficile fermarne l’avanzata.
Così le giovani tettone e amanti del sesso anale hanno imparato a nascondere i loro contenuti per adulti. Che ci vuole? Basta creare post privati ​​che sono fatti per apparire e poi per scomparire. Come funziona? Le giovani pornostar teen inviano la notifica a chiunque sia interessato a visualizzare i loro contenuti. Negli anni poi sono nati alcuni servizi speciali come FanCentro, dedicati al mondo del porno do it yourself.

Certo, bisogna dire che sono anche molte le case di produzione del porno che cercano continuamente di creare i loro profili per fare promozione ai loro contenuti, ma prontamente questi sono rimossi. Che si tratti di giovani teen aspiranti porno star o di sesso gay amatoriale.
Siete incuriositi? Volete saperne di più? Allora seguiteci in questa guida, vi porteremo in un viaggio alla scoperta della pornografia su Snapchat.

 

1) Pornostar e Snapchat Premium

La maggior parte delle attrici porno possiede sia uno Snapchat pubblico che uno privato. Nel profilo privato gestiscono i loro contenuti più bollenti elargendo ai loro fan paganti nuove freschissime foto ad alato contenuto erotico. In rete si trovano molti siti che riportano i link ai profili ‘segreti’ delle pornostar su Snapchat. Molte di loro, potendo gestire account Snapchat premium, ricevono direttamente pagamenti via PayPal o con altre piattaforme di pagamento come Venmo. Altre pornostar inoltre, come avviene per le ragazze in webcam, accettano carte regalo Amazon.

snapchat porno

2) Come trovare i profili segreti delle pornostar su Snapchat?

Nessuna paura, c’è Twitter. Questo dell’uccellino cinguettante è sicuramente il social network più adult friendly di tutti, vi si possono trovare foto e filmati senza alcuna censura. A volte alcune pornostar proteggono i contenuti a prima vista, nel senso che basta un click per vedere tette all’aria, fiche sgocciolanti e buchi del culo aperti a randello. Come fare per trovare i profili delle zozzone su Snapchat attraverso Twitter? Ma semplice, digitate nel motore di ricerca interno a Twitter “Premium Snapchat” e non avrete che l’imbarazzo della scelta. Si va dalle grandi star affermate alle debuttanti nel mondo del porno, che per farsi notare sono disposte a tutto.

snapchat porno

3) Fancentro, il servizio completo

Per chi non ha voglia di perdere troppo tempo a cercare, c’è la possibilità di affidarsi ad un servizio di terze parti. Inoltre, grazie a questi servizi è possibile avere una prima pre-selezione delle pornostar debuttanti. FanCentro funziona in questo modo: raccoglie i profili Premium delle pornostar e – grazie ad un accordo con loro, propone agli utenti differenti piani di pagamento.
Ci sono pornostar che per 30 euro offrono un pacchettino introduttivo completo, con foto e video esclusivi. Oppure modelle che chiedono 10 euro al mese per l’accesso ai loro canali Snapchat e Instagram. Insomma Fancentro è un po’ come una grande banca dati, un marketplace del porno che corre sui social network.

snapchat porno

4) Reddit, per chi ha voglia di curiosare

Reddit è poco utilizzato da utenti italiani, soprattutto perché non è mai stato localizzato nella nostra lingua madre. C’è però un canale apposito che conta oltre trecentomila utenti, specificatamente dedicato a chi cerca porno amatoriale su Snapchat. In particolare Reddit offre una vasta selezione degli account Snapchat delle modelle debuttanti, che poi sono quelle che si danno di più, per farsi conoscere performano scene hardcore.

 

5) Ghostcodes, scopri tutti i profili delle pornostar

Se invece volete qualcosa di ancor più approfondito, allora non possiamo che consigliarvi Ghostcodes. Questo sito è un enorme database di utenti Snapchat, che vengono continuamente aggiornati, una grande raccolta degli Snapcodes. Questi, per chi non è pratico di Snapchat, funzionano un po’ come i QRCode. Tu apri l’app Snapchat, accendi la fotocamera e la punti sullo Snapcode sullo schermo del computer. Naturalmente tutti i profili archiviati in Ghostcodes sono quelli free, non sono profili premium e quindi vi offriranno molto softporn.

 

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *