Bakeca incontri Torino: le confessioni dei lettori di Piuincontri.com

Bakeca incontri Torino: le confessioni dei lettori di Piuincontri.com

Ci state scrivendo in moltissimi, raccontandoci le vostre avventure e disavventure sulla bakeca incontri a Torino. Grazie, non ci aspettavamo un simile riscontro dai nostri lettori :)!Tra annunci gratuiti non proprio ortodossi, richieste bizzarre e incontri sotto la Mole inaspettati i vostri racconti sono davvero interessanti. Abbiamo deciso di pubblicare quello di Susanna perché pensiamo che possa essere una situazione comune a molti uomini e donne. Vi ricordiamo che se volete, potete scrivere le vostre storie (che abbiano come tema “incontri a Torino” o “incontri in bakeca” ) a piuincontri@gmail.com, segnalando come oggetto: “storia per il blog di Piuincontri.com”.

incontri donne mature torino

Bakeca incontri very hot per Susanna

Cara Tania, mi chiamo Susanna e ho 43 anni. Sono una donna matura italiana, piena di voglia di vivere e di godere dei piccoli piaceri della vita. Sono sposata da ormai diciassette anni, io e mio marito siamo sempre stati una coppia unita, pur non avendo avuto figli. Ce la siamo spassata. Ricordo ancora il nostro primo incontro a Torino, io una ragazzetta timida, lui un ragazzo pieno di sogni. Abbiamo viaggiato molto, ci piace camminare, andare a mangiare fuori oppure restare tranquilli a coccolarci sul divano. Insomma non avrei nulla di cui lamentarmi, se non fosse che circa un anno fa, il nostro rapporto è cambiato, o meglio, mio marito è cambiato. Lui è diventato, per così dire, apatico. Senza apparente motivo non ha più voglia di fare niente, al mattino è sempre stanco, anche il sabato o la domenica, se fosse per lui non uscirebbe più di casa e per concludere, la ciliegina sulla torta: da sei mesi non facciamo più sesso. Nemmeno sesso orale, o un po’ di petting, mio marito non mi tocca più. Ho resistito a lungo, ma un mese fa stavo per scoppiare. All’ennesimo no da parte sua, mi sono sentita talmente delusa e triste, che ho dovuto fare qualcosa per non mandarlo a quel paese.

bakeca incontri

E’ stato così che mi sono iscritta ad una bakeca incontri e ho conosciuto Cristian, 50 anni ben portati, capelli brizzolati e occhi scuri. All’inizio era solo un passatempo, lui mi faceva una corte sfrenata, ma i nostri incontri online si limitavano a qualche mail e ad appuntamenti in chat. Poi una settimana fa, ho accettato di conoscerlo e abbiamo fissato un incontro reale a Torino. Ci siamo trovati in un localino intimo e discreto, abbiamo chiacchierato a lungo, poi Cristian mi ha fatto capire che voleva vedermi in privato. Lì per lì ero titubante, una relazione extraconiugale, fare le corna a mio marito, non era da me! Ma poi ripensandoci, ripensando a tutto quell’anno che avevo passato, non ho più esitato e ho accettato. Mercoledì sera sono uscita con la scusa di vedere la mia amica Lucy e, invece, sono andata dritta dritta da Cristian. Per l’occasione ho indossato un abito scollato, stretto sui fianchi, e ho lasciato i capelli sciolti. Quando mi sono guardata allo specchio mi sono sentita di nuovo una bella donna, nonostante i miei 43 anni. Cristian aveva preparato nei minimi dettagli il nostro incontro, mi ha accolta in un appartamento dall’arredamento minimal e mi ha offerto da bere, poi mi ha chiesto se poteva bendarmi. Nessun uomo mi aveva mai bendata fino a quel momento, men che meno mio marito.

donna matura bakeca incontri

Avevo letto il bestseller Cinquanta Sfumature di Grigio e ammetto che il bondage mi intrigava. Mi sono lasciata bendare. Subito mi sono sentita smarrita. Sentivo le sue mani lungo il corpo, sui seni, sulle cosce. Ma la paura si è trasformata presto in desiderio, le sue carezze sono diventate intense, calde. Abbiamo fatto sesso e con gli occhi chiusi è una sensazione fantastica, poi sono tornata a casa senza rimorsi. Mi sono sentita leggera, piena di vita come non mi sentivo da tempo. A mio marito non ho detto niente. Infondo, dopo tutti questi anni gli voglio un gran bene e non voglio perderlo. Cerco di aiutarlo come posso, standogli vicina. Ma ci riesco solo perché continuo a vedermi con Cristian. I nostri incontri sono liberatori. Facciamo sesso sfrenato, con lui mi sento libera di esprimere me stessa, di realizzare i miei sogni erotici senza essere giudicata. Gli incontri con Cristian sono un grande sfogo, con lui riesco a raggiungere degli orgasmi e un’intensità di piacere mai provati prima. Amo ancora mio marito, ma se non avessi incontrato Cristian sulla bakeca incontri non saprei se starei ancora con lui. Solo adesso mi rendo conto di quanto fossi frustata anche sessualmente. Adesso mi sento libera. A quarantatré anni ho scoperto le gioie del sesso e come donna matura mi sento finalmente realizzata anche nella sfera intima che avevo sempre sottovalutato.

bakeca incontri torino

La risposta di Tania Rossi

Cara Susanna, mi fa davvero piacere leggere la tua mail ed è per questo che ho deciso di pubblicarla, perché vorrei dare una speranza a tutte quelle donne mature come te che vivono rapporti stantii con i propri partner e non hanno la forza di affrontare la situazione e finiscono così per accontentarsi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *