Donne e orgasmi mancati: sono gli uomini i più egoisti?

Donne e orgasmi mancati: sono gli uomini i più egoisti?

Nelle scorse ore è andata in scena una singolare campagna di comunicazione e di sensibilizzazione a Southwark, in Inghilterra. Una protesta in piazza nata sotto l’egida di una grande multinazionale che produce profilattici, la Durex. L’azienda leader di settore ha colto al volo lo spazio che si è aperto nei giorni scorsi relativamente alla scarsità, alla difficoltà di raggiungere orgasmi da parte di molte donne. La domanda da cui si è partita è molto semplice quanto difficile da rispondere: è vero che gli uomini sono più egoisti a letto rispetto alle donne?

Donne e orgasmi mancati: sono gli uomini i più egoisti?

I risultati di una ricerca recentemente pubblicata lo confermerebbero. Due donne su cinque all’interno del campione intervistato nel territorio inglese ha dichiarato che il proprio compagno non si interessa se lei ha raggiunto l’orgasmo. Dunque si tratta di una percentuale piuttosto alta: quasi il 20% delle donne inglesi si ritiene insoddisfatta perché il suo partner non si cura del reciproco benessere sessuale. Naturalmente c’è un rovescio della medaglia ed è rappresentato dalla voce degli uomini intervistati all’interno del campione. C’è una discrepanza di circa il 10% rispetto al dato proveniente dalle femmine. Il 90% degli uomini ha dichiarato che è importante per loro sapere che la propria partner abbia raggiunto il culmine del piacere sessuale.

Questione di punti di vista? Evidentemente c’è anche quello, se poi si considera che la ricerca – commissionata dagli stessi tipi di Durex, aveva risvolti promozionali, si capisce che l’idea dell’uomo egoista fa titolo sui giornali e sui blog online. Nelle ultime ore infatti in Inghilterra non si parla d’altro che del ribattezzato ‘gap orgasmico‘… ma quali sarebbero le cause di questa disuguaglianza a letto? Tra le principali c’è la mancanza di intimità e dunque di comunicazione fra gli amanti.
A volte può risultare imbarazzante, ma chiederlo, comunicare è uno dei modi migliori per costruire il rapporto, non solo dal punto di vista sessuale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *