Escort Torino: i segreti bondage di una mistress

Escort Torino: i segreti bondage di una mistress

Escort Torino: una mistress ci svela i suoi giochini preferiti, tra bondage e fetish, si apre un mondo nuovo.

Escort Torino: le molte facce del sado-maso

Non si tratta solo di sadomaso, come ci spiega Dana, escort di Torino,  è una faccenda più complessa che si riflette anche sulla sfera psicologica. Uno slave o una slave desiderano essere sottomessi al loro padrone. È proprio quello che cercano in una relazione, il fatto di abbandonarsi completamente ad un’altra persona. L’eccitazione erotica per loro è data proprio dall’abbandono totale verso il proprio dominatore, al contrario per le mistress e per i master è il controllo a provocare l’eccitazione.

Le tecniche utilizzate nel sadomaso cambiano a seconda di chi le esegue, si va dal bondage, allo spanking, a seconda dei gusti personali della dominatrice. Quello che realmente conta è l’aspetto psicologico della dominazione. Il sottomesso desidera qualcuno che lo coinvolga in toto e una brava mistress deve essere capace proprio di questo!

Escort Torino: le pratiche del bondage

L’aspetto che interessa di più del BDSM è proprio relativo alle pratiche intraprese. Ne esistono veramente tante, e ovviamente, non c’è limite alla fantasia. Ogni dominatore ha delle preferenze e segue una sua linea di approccio con lo slave.

In generale, però, le tecniche più utilizzate sono:

Spanking

Gioco erotico molto in voga non solo nell’ambiente sadomaso. Tradotto letteralmente significa “sculacciata” e consiste nell’eccitare sessualmente il partner sculacciandolo. Come dicevo, anche all’interno delle coppie tradizioni è una pratica utilizzata, sia a livello scherzoso, che come diversivo durante il rapporto. Esistono molte varianti che prevedono l’utilizzo di uno strumento apposito swiching, padding (letteralmente remo), belting (uso della cintura), caning (bastonatura), whipping (con il flagello).

Trampling

Pratica sessuale che consiste nell’eccitare il proprio parnter calpestandolo. Il trampling può essere svolto a piedi nudi, oppure indossando calzature di tutti i tipi, da quelle sportive ai tacchi. Di solito viene classificata come una pratica feticista e da molti uomini è collegata a ricordi infantili.

Strap on

Tecnica che prende il nome dall’attrezzo che viene utilizzato, lo strap-on dildo, ovvero un dildo realizzato per essere indossato e per avere poi rapporti sessuali. Spesso le mistress lo utilizzano con i loro slave come segno di dominazione, ma è anche largamente impiegato nei rapporti tra lesbiche.

Fetish

Si può dire, che il sadomaso attinge molto dal mondo fetish. A cominciare dai vestiti. Le mistress amano indossare tutine di pelle, corsetti e tacchi a spillo per far risaltare la loro sensualità. Mentre gli slave indossano collari e manette per dimostrare la loro posizione all’interno del gioco di coppia.

Bondage

Altra tecnica molto diffusa nel mondo BDSM, consiste nel legare il proprio schiavo utilizzando i più svariati materiali, nastri, cravatte, corde e così via.

Kinky

Termine impiegato per descrivere una vasta gamma di pratiche sessuali inusuali che a volte vengono utilizzate nel mondo BDSM per rafforzare l’intimità del rapporto mistress-slave.

Escort Torino: a te la parola

Tu conosci già queste tecniche? Il mondo sado-maso ti incuriosisce? O hai già provato? Raccontaci la tua esperienza! Lascia un commento.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *