Incontri a Torino: essere calienti anche in spiaggia

Incontri a Torino: essere calienti anche in spiaggia

Vacanze da single? Ecco come non sentirti solo e trovare tante avventure calde al  mare e tanti incontri a Torino.

Le vacanze sono alle porte, se sei single è arrivato il tuo momento! È appena iniziata ufficialmente la stagione dei filrt. Come fare allora per fare colpo in spiaggia e per goderti tanti incontri calienti?

Come essere seducenti

Molti pensano che la seduzione sia una dote naturale e altrettanti ritengono di non possederla. Non è esatto. É vero che alcuni di noi possiedono doti seduttive più evidenti oppure sono più coscienti dei loro punti di forza e sanno come metterli in mostra. Altri, invece, tengono nascoste le loro doti o perché non le vedono e pensano quindi di non averle o perché troppo timidi per utilizzarle.

Il primo passo è quindi quello di capire quali sono i nostri punti di forza. Tutti, infondo, abbiamo qualcosa che ci rende speciali. Una volta capito di cosa si tratta, lavorate su quello. Le persone che consideriamo seducenti sono di solito molto sicure di sé e si accettano per quello che sono. La cosa migliore quindi è cercare di non falsarsi e di non forzare atteggiamenti che non sono nostri, perché rischiamo di apparire falsi e di allontanare la gente invece che avvicinarla.

Una strategia vincente è quella di lavorare su se stessi, partendo dai propri hobby e dai propri interessi, per tirare fuori la parte migliore di noi. La seduzione è prima di tutto l’arte di valorizzare i pregi e i difetti che sono alla base del fascino di ogni persona.
Una volta che hai preso coscienza di te e dei tuoi punti di forza, sei pronto per fare colpo!

Incontri estivi in mare e anche in città

In spiaggia

Sei in spiaggia e stai prendendo la tintarella, quando vedi passare un ragazzo o una ragazza che ti ispira parecchio, lui o lei si gira distrattamente e tu gli sorridi con fare non curante. Vedi come reagisce. Il contatto visivo è il primo segnale d’interesse nei confronti di una persona. Se anche lui o lei sorride e ricambia il vostro sguardo, allora potete tentare un approccio. Provate ad attirare la sua attenzione anche con altre mosse apparentemente innocue, come spalmarvi la crema solare, andare a fare la doccia, cercare d’intercettare l’altro per caso mentre va a fare il bagno. Se la persona che vi interessa si stacca dal gruppo per andare in riva al mare, o andare a prendere un drink, e al contempo si guarda attorno come se stesse cercando qualcuno, è un buon segno.
Non servono chissà quali trucchi, una partita a beach volley o due parole sul bagnasciuga, puoi sempre fare accenno al locale in cui intendi andare la sera stessa e vedere qual è la reazione. In vacanza siamo tutti più disposti a fare nuove amicizie e nuovi incontri, quindi non c’è bisogno di utilizzare particolari tattiche o strategie.

Se resti in città

Quest’estate niente vacanze? Non disperate, anche in città ci sono ottime prospettive per i single d’estate. Una tra le più in voga di quest’anno è la corsa. Abbasso la pigrizia quindi e tirate fuori le scarpe da ginnastica. Il 22 giugno a Milano si è svolta la Strasingle, la gara non competitiva dedicata a tutte le persone senza compagno. Hanno partecipato in tantissimi e non solo uomini in cerca d’avventura, ma fusti e belle ragazze, gruppi di amici, e uomini e donne di tutte l’età.
Quando si fa sport è più facile attaccare bottone. Ad esempio, andando a correre è buona regola salutare tutti gli altri corridori che incontriamo sul nostro cammino. Per provare un approccio, puoi affiancarti a uno di loro e chiedere consigli sull’allenamento o su qualche percorso alternativo. Parlare diventa semplice quando si suda.
Guarda chi hai davanti e azzecca l’argomento. Nella corsa c’è il tipo super tecnologico che misura tempi e battiti cardiaci o quello tutto concentrato sull’allenamento. Prima di dire qualcosa, scopri chi hai davanti, così potrai fare subito centro.

Filrt estivo: come capire se dura

Ora che hai incontrato qualcuno, che sta nascendo un interesse reciproco e che vi state divertendo insieme, ti inizi a chiedere se quando tornerete alle vostre vite normali, la storia potrà durare o invece, è destinata a finire.
Ecco alcuni segnali utili per capire se la tua nuova fiamma è solo una scintilla o un vero fuoco ardente.

  1. Non abita a duecento chilometri di distanza. Purtroppo, non è vero che l’amore non ha confini. Una relazione in cui i due partner vivono lontani è molto difficile da tenere in piedi, soprattutto se non è già stabile da anni, ma è appena nata.
  2. Utilizza il termine “noi”, è un particolare che può sembrare insignificante, ma invece, non è da poco. Servirsi della prima persona plurale per coniugare i verbi dimostra l’intenzione di voler fare delle cose assieme e di condividere degli spazi.
  3. Avete parlato del dopo vacanza. Accennando al fatto che sarebbe bello rivedersi, fare delle cose assieme. È un segnale forte che ti manda sul fatto che intende proseguire il vostro rapporto.
  4. Le vostre conversazioni sono andate oltre i semplici argomenti da vacanza e hanno toccato la sfera intima e personale di entrambi, come famiglia, sogni e progetti, significa che siete entrambi interessati all’altro e non solo per una fuga estiva.

Con l’arrivo della bella stagione, arriva il momento propizio per tutti i single. Approfittate dell’estate per incontrare l’anima gemella o per vivere qualche avventura eccitante!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *