Masturbazione maschile: tutto ciò che non sai ma dovresti sapere

Masturbazione maschile: tutto ciò che non sai ma dovresti sapere

Prima di cominciare è giusto dire una cosa che possa scagionarci tutti noi maschietti. Se non c’è un limite all’immaginazione, è giusto affermare che non c’è neppure per la masturbazione maschile.

Masturbazione maschile Banana – Masturbazione maschile

Masturbazione maschile: quando diventa troppo?

I maschietti spesso sono accusati di masturbarsi con una frequenza eccessiva, ma è stato dimostrato scientificamente che non vi è un limite giusto alla masturbazione maschile. Sembra infatti che l’appartato sessuale del maschio non si possa danneggiare se sfruttato con frequenza. L’unico problema legato alla masturbazione maschile troppo sovente potrebbe essere l’aumento del bisogno sessuale nel maschio. Sta a noi capire dunque se questo appetito è considerabile come un problema.

La masturbazione maschile danneggia la coppia? No…

 

Masturbazione Maschile - Coppia Uomo e donna – Masturbazione

Come dicevamo prima, l’unica pecca legata alla masturbazione maschile può essere l’aumento della necessità volta all’attività sessuale. La risposta dunque arriva da sé, visto che una volta aumentato l’appetito, ci sarà anche più stimolo a realizzare ciò che la nostra immaginazione ha prodotto. Trasformando magari la nostra partner nell’attrice protagonista dei nostri “porno mentali”.

La masturbazione maschile può far comunque male, ecco come:

Il pene non è munito di un sistema di autolubrificazione, a differenza della nostra cara amica vagina. Il rischio dunque è quello di “consumare” il proprio gingillo, andando a logorare il tessuto di pelle che lo ricopre. E’ bene quindi provvedere a lubrificare l’area interessata qualora si pratichi molto la masturbazione, in modo tale da rendere piacevoli i nostri momenti di intimità personale.

Masturbazione maschile: quanto tempo è bene dedicarsi?

Masturbazione Maschile - American Pie American Pie – Masturbazione

Non c’è un lasso di tempo corretto. Ognuno ha i suoi tempi, come per ogni cosa.

Una statistica raccolta tra differenti soggetti adulti, afferma che in media si passano 12 minuti a masturbarsi. La curiosità legata a questo studio trova riscontri in una statistica emersa dalla visione dei film porno negli hotel. Infatti la durata media dei porno nelle camere d’albergo ammonta esattamente a 12 minuti.

Coincidenze?

Non credo proprio.

Cit. Adam Kadmon

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *