Paola Saulino sesso orale, dopo le foto sexy parte il Pompa Tour

Paola Saulino sesso orale, dopo le foto sexy parte il Pompa Tour

Il giorno del day after del Referendum tutti coloro che avevano fatto promesse sono sotto la luce dei riflettori. Una volta derubricate al rango di “piccole bufale”, goliardate, le finte dichiarazioni di Barbara D’Urso e Gigi D’Alessio (“Se vince il NO smetto di fare tv”; “Se vince il NO smetto di cantare”), oggi tutti parlano di Paola Saulino. Ma chi è la venticinquenne attrice di origini campane che ha promesso di fare sesso orale a tutti coloro che avrebbero votato no?

paola saulino

“Praticherò sesso orale con dovuta e accurata maestria, portando a compimento il mio dovere fino alla fine, senza perdermi neanche un goccio della vostra essenza, rigorosamente guardandovi negli occhi, a chi voterà no al referendum”.

Il suo messaggio la scorsa estate aveva lasciato tutti di stucco. Anche se si fosse trattato di una promessa finta, però, che grinta! O forse dovremo complimentarci con chi cura l’immagine, il marketing della Saulino. Laureata, dopo aver frequentato una scuola di recitazione in Italia, a Roma, l’attrice campana si è fatta notare per la sua partecipazione ad un cortometraggio proiettato al Festival di Cannes del 2015. Poi l’America, l’arrivo a Los Angeles per continuare a studiare e la partecipazione ad alcune produzioni in America Latina, in Argentina.

paola saulino

Innamorata della tecnica di grandi attori come Al Pacino, Leonardo DiCaprio, Will Smith, Angelina Jolie, Kate Winslet e Sharon Stone, Paola Saulino si è fatta molto conoscere in Italia nei mesi scorsi. Dopo le sue dichiarazioni di voto e la promessa della fellatio per tutti quelli che votano NO, un sacco di riviste l’hanno intervistata, pubblicando le sue foto sexy.

Le foto sexy di Paola Saulino devono aver davvero fatto effetto sull’uomo italiano visto il grande successo del NO al 59%!

Se volete seguirla, Paola Saulino ci avverte che ultimamente segue meno Facebook, si dedica più a Instagram e ogni tanto cura anche il profilo Twitter.

Oggi che siamo al 5 dicembre, il giorno dopo il Referendum, in molti hanno contattato Paola per “esigere” le sue prestazioni. E lei sembre che non si stia tirando indietro, anzi, ha annunciato le date del suo Pompa Tour.

“Ciao ragazzi per fronteggiare le numerose richieste mi sarei organizzata in questo modo. Qualcuno mi chiede fino a che punto andrà avanti questa storia , io rispondo che andrà avanti. Queste sono le prime date italiane, l’idea mia è di avere un arco temporale che non andrà oltre il dicembre 2018 (in tutto dunque due anni), tenendo conto dei miei impegni e del fatto che non risiedo permanentemente in Italia. Questo è quanto, ora non posso scrivere una Bibbia ma seguitemi su Twitter e FB per chiarimenti maggiori in merito al tour . Un bacio #pom #followme #cute #nice #cute #paolasaulino #paolina #pompatour #italiangirl #italia #italy #gossip #iovotono #referendumcostituzionale #referendum
Verranno prese in considerazione le mosse fatte sui social a favore della causa (condivisioni, schieramenti, stati) visto che ormai i social rappresentano il nostro punto di vista . Da ciò, e dalle prenotazioni (se siete stati in grado di prenotarvi) verranno tratte le conclusioni”. “Intanto – conclude – io mi alleno”.

Ecco le date:
Roma – 7 gennaio 2017
Napoli – 17 gennaio 2017
Palermo – 21 gennaio 2017
.. e così via in tour per l’Italia fino a dicembre 2018

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *