PornHub apre il primo negozio a New York

PornHub apre il primo negozio a New York

È giunta l’ora di fare il grande passo per PornHub, il primo portale a livello di grandezza in ambito pornografia. Dopo aver ‘alzato la voce’ negli ultimi anni facendosi sentire anche al di fuori del mondo delle luci rosse (sono ormai famosi i dispatch, i comunicati stampa di PornHub che descrive le abitudini nella navigazione sui siti osè), oggi il noto portale comincia a fare la sua prima vera apparizione offline.

PornHub apre il primo negozio a New York

Sta infatti per aprire a New York nelle prossime ore il primo pop-up-store PornHub, che venderà gadget e sex toys brandizzati dall’azienda. Libri, guide, preservativi di strane forme e colori, manette, libri e vestiti stravaganti potranno essere acquistati solo da chi ha compiuto la maggiore età.

Il primo negozio a marchio PornHub vede la luce a Soho, in pieno centro città della splendida capitale culturale americana, a Soho, esattamente nella zona dove ci sono importanti boutique del calibro di Moschino e Céline. Secondo le stime, il sito web è visitato da 64 milioni di persone ogni giorno, e quindi anche il negozio potrebbe fare dei grandi numeri.

Ma attenzione, trattandosi di un pop-up-store l’apertura sarà solo per un periodo limitato di tempo.
Il negozio newyorchese rimarrà aperto fino al 20 dicembre e venderà i prodotti attraverso una partnership con il Museum of Sex.

All’interno il negozio è pensato per offrire un’esperienza che parte dalla homepage di Pornhub, ci sarà anche un letto in cui i clienti vengono “invitati a sedersi e interagire direttamente con la videocamera in streaming live su Pornhub.com”.
C’è infine grande attesa per le ospiti VIP previste durante l’inaugurazione: si tratta di Dani Daniels e Asa Akira, due delle star più amate nell’hardcore online negli ultimi mesi.

Nei giorni scorsi, precedenti all’apertura, i passanti potevano solo curiosare su un grande schermo che proiettava immagini flash censurate e tratte da film porno.

Sappiamo che state già fremendo. Sicuramente una volta constatato il successo, questo pop-up-store si diffonderà anche nel vecchio continente e chissà magari ci troveremo a fare shopping di SexToys e incontri con celebrità anche a Torino. Magari con vista sulla Mole.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *