Una pornostar al giorno: Ava Taylor

Una pornostar al giorno: Ava Taylor

Se buttate un occhio alle classifiche delle giovani pornostar più cercate nel corso del 2017 vi accorgerete che c’è un nome che ritorna spesso. È quello di Ava Taylor, giovane porno-attrice classe 1995 che ha conosciuto il suo primo successo grazie ai filmetti girati con la casa di produzione Reality Kings. Una pornostar al giorno: Ava Taylor La giovane Ava è una ventenne moretta di altezza media (1,68 metri), che sfoggia un fisico longilineo e ben allenato. I suoi occhi sono marroni e possiede un piercing all’ombelico e alcune stelline tatuate nella zona compresa fra le anche e la pancia. Sul fianco sinistro invece troneggia una scritta: “Rispetto a tutto, noi non siamo niente“. La prima apparizione davvero degna di nota di Ava Taylor nel mondo del porno risale al film Rachel & the TreeSchoolers, mentre il momento di maggior successo per ora è stato il 2015, quando la giovane ancora debuttante Ava ha partecipato insieme a Farrah Abraham all’ormai famoso documentario di Netflix sul dietro le quinte del mondo dell’eros dal titolo Hot Girls Wanted. Nel video Ava racconta che dal nulla si è ritrovata a guadagnare 1.000 euro al giorno, mille euro per ogni scena girata. Nel giro di poco tempo aveva messo da parte 80.000 dollari, che però hanno anche fatto presto a polverizzarsi. Il 15% di quota per gli agenti, poi affitti, camere d’albergo, prodotti e trattamenti di bellezza. Aumentano gli introiti ma aumenta anche il costo legato allo stile di vita. Registrata all’anagrafe con il nome Rachel Bernard, Ava gira sia scene etero che scene lesbo ed è famosa perché ogni tanto decide di indossare occhiali. Appassionata anche del mondo BDSM, ama le cose a tre e il role-playing. Agile e leggera, Ava pesa solo 48 kg e dopo appena poco più di un anno nel mondo del porno si è ritirata, nel 2014.

 

Continua a seguire le notizie più piccanti del mondo del sesso sul nostro blog di PIUIncontri.com

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *