Quali sono i migliori modi per radere la vagina? Lo rivela una pornostar

Quali sono i migliori modi per radere la vagina? Lo rivela una pornostar

Molte delle nostre lettrici saranno felici di questa piccola guida su come radersi i peli pubici, ma di sicuro la lettura potrebbe interessare anche ai maschietti più curiosi. La pornostar Dillion Harper è l’autrice di questa lista di consigli, che ha snocciolato nel corso di un’intervista al magazine PopSugar. “Per me, radersi è come farmi un make-up artistico“.

radere vagina

Di base la Harper comincia ammorbidendo i peli pubici con balsamo e shampoo appositi, preferendo la rasatura alla ceretta. Per lei la rasatura è totale, ma sconsiglia le neofite dal farlo, “ci vuole esperienza”, dice “meglio cominciare a radersi un po’ al di sopra delle grandi labbra e un po’ sopra il clitoride“. Dopo la rasatura la pornostar utilizza una crema, un gel a base di aloe vera, lo distribuisce sulla zona rasata e comincia a premere con un asciugamano caldo.

Dillion-Harper-pornostar-teen

Ma vediamo passo passo la procedura che la famosa pornostar americana Dillion Harper (nella foto), dodicesima nella classifica globale delle pornostar più votate sul sito ranker.com, consiglia a tutte le donne di adottare per radersi i peli della passera.
Con la primavera dietro l’angolo, la prova bikini non deve coglierci impreparate.

  1. Si comincia con un lavaggio a base di shampoo, il più naturale e biologico che sia, e si prosegue con l’applicazione del balsamo;
  2. A questo punto è il momento di applicare una schiuma da barba specifica, ad alto fattore idratante;
  3. Comincia la fase della rasatura, per potersi liberare di tutto è necessario usare le dita delle mani per dividere le labbra e facilitare la depilazione;
  4. L’ultimo passaggio è il massaggio dell’area con un gel a base di aloe vera. Dopo averlo applicato, con un asciugamano bagnato con acqua calda si procede premendo e massaggiando l’area;

 

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *