Rimpicciolimento del pene con l’età: quali sono le cause e come si cura

Rimpicciolimento del pene con l’età: quali sono le cause e come si cura

Il pene con l’età si ritira, questa la dolorosa verità emersa in un recente studio scientifico. Il fenomeno è stato osservato da Mary Samplaski, MD, urologa e direttrice dell’Istituto sull’Infertilità Maschile presso l’Università del Sud della California.

Rimpicciolimento del pene con l'età: quali sono le cause e come si cura

Con il tempo sembra che l’appendice del pene non sia più in grado di mantenere livelli consistenti di tumescenza. In altre parole la stabilità dell’erezione viene meno e non si è più sempre in grado di mantenere il cosiddetto picco.

Le soluzioni a questo problema però ci sono. Nel momento in cui il pene è un muscolo, come tale va allenato e tenuto in forma. Uno stile di vita sano ed equilibrato potrebbe essere la risposta per mantenere la lunghezza massima del proprio pene e non cadere in imbarazzanti situazioni durante qualche incontro piccante. In particolare la dieta e l’attività fisica regolare influiscono sulla lunghezza del pene nel corso del tempo.

Quello che sappiamo è che il fumo e l’età possono causare un calo della produzione di testosterone. Il fumo danneggia i vasi sanguigni che portano il sangue al pene, e quindi impedisce che il corpo cavernoso raggiunga la massima rigidità.”

Con l’età sono molti i fattori relativi alla salute che influiscono direttamente o indirettamente sulle dimensioni e le performance del pene. La presenza di obesità, malattie al cuore, il diabete o disfunzioni alla tiroide sono tra i fattori rilevanti. Naturalmente la disfunzione erettile, alla base anche del problema del progressivo rimpicciolimento del pene, non è soltanto causata da fattori fisiologici. Esistono molte concause a livello psicologico. Dall’ansia di prestazione allo stress generale, nella vita e nel lavoro.

Una normale routine di attività fisica quotidiana fa sì che i vasi sanguigni stiano in forma e il livello di testosterone rimanga adeguato.

C’è infine anche un fenomeno da considerare. Con l’età aumenta il lento deposito di placche grasse nelle piccole arterie nel pene e ciò è causa di una riduzione del flusso sanguigno.

Continua a seguire le notizie più piccanti del mondo del sesso sul nostro blog di PIUIncontri.com

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *