Il diario di Tania: Il segreto di Alberto****

Il diario di Tania: Il segreto di Alberto****

Devo confessarvi un segreto, spero che nessuno si scandalizzi. Per anni, quando ero single, ho frequentato altri uomini,erano incontri fugaci per lo più, di una sera, o un mese al massimo.”

Mi ritenevo bisessuale perché sono sempre stato attratto anche dalle donne, tanto che sono sposato e il mio matrimonio è sempre stata un’unione felice e appagante. Non ho mai tradito mia moglie, ma purtroppo da qualche mese qualcosa è cambiato. Da quando una mattina, andando al lavoro, ho incontrato lui in metro, un uomo bellissimo, affascinante, fisico atletico, capelli brizzolati… Da quel giorno lo incontro quasi tutte le mattine sulla metro. Ci guardiamo senza dirci niente, ma la sua presenza è diventata sempre più invadente nella mia vita, tanto che lo sogno anche di notte e ci penso spesso. Non so quanto riuscirò a resistere.

Dal mio punto di vista, non ci trovo niente di male, ma sono pervaso da uno strano senso di colpa. Il fatto che mi logora è che dopo 12 anni di matrimonio non ce la faccio più a tenere il segreto con mia moglie. Lei non sospetta di niente, ma non penso che reagirebbe bene se le presentassi questa verità.. temo per la stabilità del nostro matrimonio.. cosa mi consigliate? Grazie in anticipo

Tania Rossi risponde al segreto di Alberto

Caro Alberto,

se segui queste pagine sai che non ci scandalizziamo facilmente. Non ci scandalizziamo dei gusti, degli orientamenti e delle abitudini dei lettori che ci inviano le loro lettere aprendo il loro cuore. Quando tutto è condotto negli ambiti del lecito e del consentito dalla legge, il giudizio va lasciato ai chiacchieroni e la decisione sul cosa fare spetta solo all’amor proprio ed alla volontà personale.

Fatte queste premesse vorrei però subito dirti che la tua mi sembra una situazione piuttosto delicata e che quindi avrebbe bisogno di essere trattata in un incontro magari con una specialista in sessuologia e terapia di coppia.

Sarebbe quindi sin troppo facile dirti di continuare a fare come sempre, sarebbe di fatto come ignorare la tua richiesta d’aiuto. Tu parli di senso di colpa e di una sensazione che ti logora e questo è il punto centrale da considerare. Alla lunga la mancanza di trasparenza all’interno di una coppia crea fratture e distanze che poi divengono incontrollabili. Di fronte a te quindi hai due strade: confessare tutto, magari a piccoli passi e con la giusta delicatezza. Oppure farla finire per sempre con i tuoi incontri extra-coniugali, siano essi con uomini o con donne.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *