Sesso anale, quello che gli uomini non dicono

Sesso anale, quello che gli uomini non dicono

Senza categoria

Sesso anale: 5 aspetti che forse le donne non avevano considerato

Per molti il sesso anale è una pratica oscura e inavvicinabile. Spesso è lei che ha paura a provarci o magari lui che non ha trovato il modo giusto per tentarlo.
Ma anche all’interno delle coppie che praticano il sesso anale con regolarità ci sono alcuni piccoli grandi tabù. Vediamo insieme oggi quali sono gli aspetti che i maschietti omettono maggiormente a livello di sesso anale.

1. Lui vuole lavarsi
Non vi spaventate, è assolutamente normale che lui senta il bisogno di farsi una doccia o al limite un bidè dopo una sesisone di sesso anale. La cosa migliore per una donna può essere inserirsi con lui sotto la doccia e magari chissà che ci riscappa fuori qualcosa!

2. Lui è cauto
Ci sono tanti modi di approcciarsi a questa pratica. Anche quando lei è decisamente disponibile, allenata ed elastica a riceverlo proprio lì di dietro, lui potrebbe aver paura. Di cosa, direte voi? Essenzialmente di fare qualche incontro non proprio gradito, magari proprio con quegli ospiti indesiderati che a livello dell’ano sono di casa.

3. Il preservativo è meglio

Per questa e altre ragioni, anche se i puristi del sesso anale cercano di evitarlo, è altamente consigliato l’uso del preservativo. Vi tiene lontano da infezioni e fa in mdo che la parte intorno al glande di lui non corra troppi pericoli.

4.Prendila come una maratona

Spesso durante il sesso normale, quello vaginale per intendersi, si opta anche per una sveltina (in mancanza di tempo che altro si deve fare?). Per il sesso anale le cose stanno in modo diverso, bisogna considerare che, più che ad una 400 metri ad ostacoli stiamo partecipando ad una lunga maratona. Bisogna essere allenati e preparati, saper dosare le forze e conoscere quando è il momento di accellerare.

5. Non a tutti gli uomini piace

Il sesso anale è una pratica speciale, molto intima e riservata, che si scopre soltanto all’interno delle coppie. A differenza di quanto però si possa pensare non sono però solo le donne a tenersene in alcuni casi lontane. Spesso anche i maschietti non vogliono nemmeno sentire parlare di sesso anale. In genere si tratta di una repulsione dovuta a motivi personali, legati all’igiene o alla timidezza. Certo, questi uomini non sanno assolutamente cosa si stanno perdendo.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *