E’ nata la barbie trans di Torino

E’ nata la barbie trans di Torino

Conoscete l’ultima novità dal mondo transgender? E’ la barbie trans di torino! Una provocazione made in Spagna dell’artista Andrea Cano e del fotografo Manuel Antonio Velandia, che ha destato non poche polemiche, soprattutto, da parte della nota casa di giocattoli madre della celeberrima bambola.

Ha più di cinquant’anni e li porta benissimo, bionda, forme perfette gambe slanciate e viso d’angelo, chi non la conosce? La Barbie è forse la bambola più famosa al mondo e nel corso degli anni ha fatto giocare generazioni di bambine. Siamo abituati a vederla in moltissime versioni diverse, la barbie sciatrice, la tennista, la cantante, la stilista, l’esploratrice e così via. E’ sempre candida e impeccabile con i suoi capelli biondi scintillanti e nei suoi abiti super attillati. Forse è per questo che non ci saremmo mai aspettati di imbatterci un giorno nella versione transessuale, del tutto simile a quella reale, con tanto di pene! A ben pensarci, nemmeno Ken è così dotato!

Una Barbie tutta da scoprire

L’artista Andrea Cano e il fotografo Manuel Antonio Velandia hanno voluto ironizzare, la Barbie ha cinquant’anni e nemmeno un filo di cellulite, com’è possibile? Di sicuro si tratta di una trans! Così nasce la prima Barbie transgender, presentata alla mostra Decide-T, promossa dall’associazione LGBT ad Alicante in Spagna. Secondo gli ideatori, una Barbie come tutte le altre… ma con qualcosina in più! I colpevoli del misfatto sono contenti di aver finalmente risolto il mistero: Barbie non ha fianchi, ma ha un gran seno, la risposta è ovvia, è un trans!

Altri giovani artisti hanno preso subito la palla al balzo e si dichiarano pronti a creare bambole perverse, sensuali, con corpi transessuali, per parare sotto gli occhi di chi non vuole vedere e di chi fa finta di niente, un mondo che troppo spesso viene nascosto per vergogna e falso pudore. La risposta della casa produttrice è stata immediata, “siamo delusi dal fatto che l’immagine di bambola che le bambine di tutto il mondo hanno amato per anni venga usata in questo modo inappropriato.”

Trans Torino: dicci la tua

E tu la compreresti una barbie trans?

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *