Massaggio Torino: il lato più piacevole dei massaggi

Massaggio Torino: il lato più piacevole dei massaggi

Massaggi Torino

Il Lato Piacevole degli Incontri

I massaggi piacciono e intrigano uomini e donne da secoli. Le tecniche di rilassamento risalgono all’antichità e venivano già praticate dai popoli egizi, greci e romani. Per molte coppie è un vero e proprio rito intimo, che serve a creare complicità, a rilassare il partner, ad abbattere eventuali imbarazzi, a trovare il giusto feeling.

Come effettuare un massaggio rilassante

 Ricrea l’ambiente perfetto

Se vuoi regalare un massaggio al tuo partner e offrirgli un’esperienza unica di piacere e relax, allora devi predisporre ogni cosa in anticipo. Il primo passo è pensare all’ambiente. La stanza deve essere accogliente e ordinata per invogliare il rilassamento. Elimina ogni possibile fonte di disturbo, spegni la televisione, il computer, non lasciare vestiti in giro e cambia le lenzuola del letto.

Quando hai messo ordine, allora puoi pensare all’illuminazione e alla musica. Le luci sono essenziali per ricreare l’atmosfera serena e intima perfetta per un massaggio erotico. Spegni la luce principale e accendine altre. Perfette sono le lampade che dirigono il fascio luminoso verso l’alto, diffondendo la luce senza farla ricadere freddamente verso il basso. Per un risultato d’effetto accendi alcune candele profumate e posizionale in diversi angoli della stanza. Non utilizzare profumi troppo intensi, che possono risultare fastidiosi, opta piuttosto per fragranze delicate e fresche come quelle floreali.

Il tocco finale è il sottofondo musicale. Esistono diversi tipi di musica d’ambiente che invogliano il relax e distendono il corpo e la mente. Alcuni utilizzano i rumori della natura, come il fruscio del vento o il moto delle onde, altri, invece, ricreano attraverso il suono del piano o di strumenti a fiato melodie dolcissime.

Gli oli e le essenze per il tuo massaggio

Dopo aver predisposto l’ambiente, il passo successivo è pensare a quale olio profumato utilizzare per il tuo massaggio rilassante ed erotico. Le essenze rappresentano il condimento di un buon trattamento, che sia sensuale o meno! Già gli antichi lo sapevano e utilizzavano oli tratti da erbe naturali per i loro massaggi.

Trattare la pelle con sostanze oleose, non ha solo lo scopo di aumentare il piacere e di profumare, ma anche la funzione di rendere più agevoli ed efficaci le manovre. Le mani scivolano meglio con l’olio e i tessuti sono più elastici. Senza contare gli effetti benefici che queste sostanze hanno sulla cute e sui tessuti quando vengono assorbiti. A seconda che si tratti di un’essenza piuttosto che di un’altra, possono avere proprietà rilassanti, depurative o stimolanti.

Gli oli più consigliati per i massaggi erotici sono quello d’argan, di mandorle e quello di rose, per via del loro profumo e delle loro proprietà rilassanti. È comunque consigliabile evitare l’utilizzo degli stessi sulle parti intime, in quanto spesso contengono sostanze che possono rivelarsi irritanti per zone così delicate.

Le manovre per un massaggio perfetto

Il massaggio si pratica in coppia. L’uomo e la donna sono nudi sul letto e messi in una posizione comoda. L’errore più comune è concentrarsi subito sull’area genitale, che, invece, deve essere lasciata per ultima. Per prima cosa, bisogna rilassare e rilassarci, mettendoci a nostro agio e facendo in modo che anche il nostro partner lo sia. Le coccole e le carezze sono una fase preliminare fondamentale a cui è bene dedicare un po’ di tempo, prima di cominciare con la manipolazione vera e propria. Il contatto e l’intimità dei corpi permettono di entrare in sintonia con l’altra persona, di ascoltarla meglio e di sentire quello che sta provando.

Una volta che stress e ansia sono spartiti, potete iniziare con il massaggio vero e proprio. Scegliete chi inizia, lei o lui è indifferente, l’importante è l’atteggiamento, i movimenti lenti e profondi che permetteranno di trovare la giusta empatia di coppia, attivando i sensori della mente e scatenando sensazioni ed emozioni positive e di piacere.

Si comincia dalla testa. I cuoio capelluto è ricco di terminazioni nervose e la pelle dietro l’orecchio è considerata una delle zone erogene più sensibili. Utilizza entrambe le mani e partendo dalla sommità del capo scendi con piccoli cerchi concentrici, utilizzando la punta delle dita. Insisti soprattutto dietro alle orecchie e sulla nuca, anche con leggeri grattini e movimenti ondulatori.

Da qui scendi verso le spalle e la schiena, concentrandoti sulla zona lombo-sacrale. Quest’area del corpo se appropriatamente manipolata aiuta a distendere la persona che riceve il massaggio e a liberare energie risvegliando i centri ricettivi che ognuno di noi possiede.

Solo adesso potrai concentrarti sulle zone erogene, scoprendo i punti del corpo più sensibili per il partner. Te ne suggeriamo alcuni: il collo, il retro del ginocchio e l’inguine. Buon divertimento!

Alcuni suggerimenti

Video tutorial per massaggi da urlo

Non ti senti pronto o pronta sull’argomento? Bravo o brava abbastanza per dare piacere e rilassare il tuo partner? Non preoccuparti. Se sei interessato a diventare un maestro nell’arte del massaggi erotici, oggi puoi farlo senza spendere niente e in modo del tutto gratuito.

Basta digitare su Google o su un altro motore di ricerca, “massaggi erotici” o “massaggi sensuali” per trovare articoli e video sull’argomento. Il benessere è una tematica molto sentita ultimamente, e dal cibo, allo sport, all’erotismo, puoi facilmente trovare consigli per una dieta più sana, per uno stile di vita più salutare e per una relazione più soddisfacente. Le tecniche di manipolazione sensuale sono tra gli argomenti preferiti di blogger e giornalisti che si occupano di benessere e argomenti relativi ai rapporti di coppia.

L’ultima moda è quella dei video tutorial. Non semplici articoli, ma veri e propri clip che illustrano con riprese reali come eseguire un massaggio sensuale, come stimolare i giusti punti connettivi per regalare al tuo partner un’esperienza sensoriale unica.

Tantra: una tecnica unica per il piacere dei sensi

Questa tecnica unica nel suo genere ha origini antiche e veniva praticata per il piacere dei sensi, della mente e del corpo. Trattandosi di una disciplina sottile, richiede l’insegnamento di un professionista per essere appresa e praticata nella maniera corretta.

Per esercitare il tantra servono tecnica, esperienza e amore. Molto più di un semplice massaggio erotico, si tratta di un viaggio dei sensi, di un’evasione dalla realtà, in grado di regalare sensazioni di forte intensità per un crescendo di emozioni incontrollabili da gustare e vivere con il proprio partner.

Il fine ultimo di questo massaggio non è il piacere sessuale, ma l’accrescimento della consapevolezza e della percezione allo scopo di scambiare energie positive e di condividere il piacere.

I principi del tantra arrivano da una lunga tradizione spirituale che considera il massaggio come un rito e che attribuisce ad ogni movimento una finalità rilassante e terapeutica. Questa pratica si basa sul principio che nella mente risiede il centro del piacere e solo entrando in contatto con i centri di sensualità presenti nel nostro corpo possiamo accedere al vero piacere. Si pratica attraverso una stimolazione profonda e lenta che avviene in perfetta sintonia con il proprio partner.

Prova con il cibo : il massaggio alla cioccolata

Per dare una marcia in più al tuo massaggio, puoi provare a mescolarlo con qualche assaggio goloso. Cioccolata, panna, miele e fragole sono perfetti per l’occasione. L’idea non nasce dal nulla, in realtà esistono numerose tecniche che prevedono l’utilizzo di sostanze alimentari da spalmare sulla pelle per amplificare gli effetti benefici del massaggio.

Esiste il massaggio alla cioccolata, chiamato chocolate massage utilizzato per dare relax e serenità. Il cacao viene impiegato nelle pratiche benessere perché sostiene sostanze come la caffeina e la teobromina, capaci di stimolare il sistema nervoso centrale e di migliorare l’umore. Inoltre, grazie ai principi attivi contenuti nel burro di cacao, è un ottimo nutriente, emolliente e idratante.

Il trattamento viene praticato in una stanza avvolta in un aroma intenso di cioccolato. Si viene fatti stendere su un lettino riscaldato e vengono coperte le parti del corpo non interessate. A questo punto viene spalmata una miscela costituita da cacao e crema idratante ed eseguito il massaggio che durerà circa 50 minuti. Il tutto si conclude con una spennellata di cioccolata calda che va tenuta in posa per circa 10 minuti.

Centri massaggi: non solo massaggi nella cultura Occidentale

Massaggiatrici e centri massaggi

Negli ultimi anni, si sta diffondendo in tutta Italia la pratica dei massaggi, non massaggi erotici, ma vere e proprie tecniche rilassanti e a volte terapeutiche, eseguite da massaggiatori e massaggiatrici professionisti, in centri relax predisposti.

La conferma del successo delle pratiche manipolative sta nell’aumento del numero di centri massaggi e delle spa in tutte le principali provincie italiane, Torino, Milano, Roma, Firenze. I servizi proposti al loro interno sono veramente tanti, si va dalle più disparate tecniche di manipolazione, ai percorsi relax.

Un ottima soluzione se ti senti stanco e hai voglia di prenderti una pausa, puoi farlo nell’intervallo a mezzogiorno o alla sera quando esci dal lavoro. Avrai la possibilità di scegliere tra diverse tecniche, massaggi orientali, massaggi shatzu, massaggi a quattro mani, massaggi tradizionali e molti altri ancora. I centri massaggi offrono il massimo del comfort e della comodità, nonché tutta la sicurezza di trovare un ambiente pulito e igienico, in cui pensare solo a rilassarti.

Regalati un’esperienza unica e dedica un po’ di tempo a te stesso, perfetta per allontanare lo stress e e rilassarsi.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *