Più eretto più a lungo: ecco come mantenere l’erezione

Più eretto più a lungo: ecco come mantenere l’erezione

3 milioni di uomini in Italia soffrono di erezione debole e non perché non provano eccitazione o in loro ci sia qualcosa che non va…L’erezione debole è quel disturbo per cui il pene non riesce a raggiungere la sua massima erezione oppure la raggiunge, ma per un periodo troppo breve. Se prolungata nel tempo può compromettere il rapporto sessuale, fino a trasformarlo in un vero e proprio momento d’ansia.

Tranquillizzati! Non c’è niente che non vada in te. Il più delle volte l’erezione debole è dovuta a cause contingenti e passeggere come un particolare momento di stress sul lavoro o di stanchezza fisica e mentale. Anche le influenze di stagione possono compromettere le tue prestazioni sessuali e ricordati sempre che fumo e alcol influiscono negativamente sulla circolazione sanguigna e di conseguenza sulla funzionalità del pene.

erezione debole

Niente farmaci fino a quando è possibile: è molto più salutare concedersi una vacanza o pazientare fino a quando il periodo di stress non è finito. Nel frattempo, se il desiderio continua a essere forte, scopri nuovi orizzonti con la tua compagna: lasciati andare a lunghi preliminari prima di fare sesso, concediti un bagno caldo con lei, rilassatevi con una passeggiata all’aria aperta e fatevi tante coccole per riacquistare il piacere del contatto fisico.

Rimedi naturali per l’erezione debole

  • Una dieta più salutare e meno pesante: aumenta frutta e verdura
  • Alla sera meno televisione: vai a letto prima e aumenta le ore di sonno
  • Riduci fumo e alcol: se puoi eliminali del tutto
  • Prova con gli esercizi di Kegel
  • Parlane con la tua compagna, non metterti ansia
  • Non viverlo come un problema ma come un momento passeggero che capita

escort al cinema

Infine, pensa alla tua partner. Spiegale che non dipende da lei e che non è un calo di desiderio. Vedrai che affrontare il problema ti aiuterà a risolverlo!

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *