Tradimento e infedeltà: questione di punti di vista

Tradimento e infedeltà: questione di punti di vista

Se per alcuni si tratta di una contraddizione bella e buona, per altri invece non c’è nulla di male. Da qualsiasi prospettiva lo si veda, un tradimento a letto è sicuramente la rottura di un accordo implicito – nel caso di fidanzamento, o esplicito in caso di matrimonio.

Tradimento e infedeltà: questione di punti di vista

La questione che in questa sede vorremmo dibattere riguarda però le eventuali possibilità per il recupero dopo il tradimento all’interno della coppia. La questione non è se sia necessario o meno tradire dopo un lungo periodo passato all’interno della coppia. Quanto piuttosto se esiste la capacità di recuperare un rapporto dopo un tradimento.

Tradimento: capire quando è finita e quando invece c’è possibilità di recupero

Tutto dipende da chi ha tradito, dal traditore e dalla successiva situazione che si crea. Se chi ha tradito torna dal partner con la coda tra le gambe, se si dimostra aperto, disposto a parlarne, e non sta sulla difensiva, allora all’orizzonte c’è la possibilità di una risoluzione. A questo punto naturalmente entra in gioco anche la sensibilità della persona tradita, che deve decidere se accettare e dare o meno fiducia a questa apertura.

Tradimento: i passi da fare per il recupero della fiducia

01) Evita le bugie

Se hai tradito e stai cercando di recuperare la fiducia del tuo partner ricordati che le bugie e smentite non sono facili da gestire. Quando cominci a raccontare troppe menzogne, anche quelle che non verranno mai scoperte, comprometti la fiducia che tu stesso hai in quel rapporto.

02) Rispetta i suoi tempi

Non stupirti se il tuo lui o la tua lei ha bisogno di un sacco di prove per riporre nuovamente fiducia in te. Affronta le domande che ti vengono poste in modo sereno lasciando passare quanto meno un sentimento di buona volontà.

03) Ascolta quello che ha da dirti

Chi tradisce ha spesso il vizio di voler guidare per forza o per passione il rapporto. È invece importante fermarsi un attimo senza analizzare, valutare, giudicare. È sufficiente ascoltare con rispetto, dimostrando pazienza

 

E tu, sei mai stato tradito? Hai preferito cercare nuovi incontri o recuperare?

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *