Tutti i segreti per paticare al meglio il sesso anale

Tutti i segreti per paticare al meglio il sesso anale

Oggi parliamo di un grande tabù femminile e uno dei più insistenti desideri maschili: il sesso anale.

Il lato B delle donne è quello che ogni uomo desidererebbe esplorare, vuoi perché le fanciulle lo concedono meno o perché più stretto e quindi più piacevole. Anche se sempre più donne sembrano apprezzare questa tecnica sessuale, il sesso anale resta ancora un grande tabù. Per alcune proprio non se ne parla: hanno sentito troppe storie dalle loro amiche di esperienze doloranti e per niente piacevoli. Eppure se sapessero cosa si perdono cambierebbero di certo idea. Ma tu conosci bene il sesso anale? Ecco 5 cose che non sai:

L’ano è un territorio delicato

Il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili è più elevato rispetto alla vagina, ecco perché dovresti sempre usare un preservativo. Un’altra raccomandazione importante è di evitare il passaggio da un orifizio all’altro, in quanto i germi presenti nell’ano potrebbero infettare la vagina.

10

Molto amata eppure poco praticata

Solo il 30% degli uomini pratica abitualmente il sesso anale, nonostante piaccia davvero tanto al genere maschile. I motivi di tale preferenza esistono sia da un punto di vista fisico (lo sfintere anale è più stretto e quindi comprime meglio il pene), sia da un punto di vista psicologico (l’idea di entrare proprio lì è molto eccitante).

sesso anale

Sesso anale: Cosa fa paura alle donne?

Solo il 12% delle donne pratica abitualmente il sesso anale e dice di essere soddisfatto. Alcune cedono per fare piacere al partner, ma poi non riescono a rilassarsi durante il rapporto. Le donne hanno fondamentalmente paura di provare dolore e poi, non sono molto ben disposte a lasciarsi dominare in questo senso.

Gli antichi sodomizzavano gli schiavi

Tra la nobiltà romana era d’uso sodomizzare gli schiavi come affermazione di potere. Ma successivamente, tra il Tredicesimo e il Diciottesimo secolo questa pratica venne bandita perché considerata immorale e chi la praticava veniva punito con la morte sul rogo. Pensare che questo decreto è sopravvissuto fino ai giorni nostri e in alcuni stati d’America è stato abolito solo nel 2003.

15

Tanto buon lubrificante

Il sesso anale richiede delle attenzioni in più per poter essere piacevole per entrambe le parti. Una delle principali è usare sempre il lubrificante dal momento che l’ano ano di per sé non produce liquidi volti a rendere la zona pronta ad essere penetrata. Un altro buon consiglio per iniziare è giocare con la parte interessata prima di iniziare a fare sul serio, in modo da rilassare la muscolatura.

Provare questa tecnica è sicuramente il desiderio di molti, ma è importante il consenso della tua partner per farlo. Evita di provare a fare il furbo e a farlo scivolare là dietro perché otterrai il risultato opposto. Se vuoi provare davvero devi guadagnarti la sua fiducia e rispettare i suoi tempi. In ogni caso il sesso anale resta una pratica delicata che richiede una certa preparazione prima, ricordati sempre che la tua partner viene prima di ogni altra cosa, quindi rispetta le sue esigenze e solo dopo pensa a te stesso!

Se ti è piaciuto questo articolo, leggi anche “Le donne eiaculano per davvero” e “Tutto quello che vorresti sapere sul sesso lesbo”.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *