Confessioni di una mistress: non solo sesso estremo

Confessioni di una mistress: non solo sesso estremo


Cosa prova chi ama il sado-maso e pratica il sesso estremo? Lo abbiamo chiesto ad una mistress.

www.piuincontri.com ha incontrato una mistress a Torino. Lei ha preferito rimanere anonima per non mettere a rischio la sua privacy e quella degli uomini che incontra.

Da tempo volevamo conoscere una mistress, per capire meglio il mondo del sado-maso, che più di una semplice pratica sessuale, è un vero e proprio stile di vita. Per un esterno, però, non sempre è facile comprendere. Così abbiamo chiesto ad una donna che quel mondo lo vive fino in fondo.

Le persone di solito pensano che il sado-maso riguardi il sesso estremo…

Pensano male. Il sado-maso o BDSM non è solo sesso estremo. Il sesso centra, ma solo per una parte.

Allora cos’è il BDSM, se non è solo sesso?

Io lo vedo come uno stile di vita, un modo per liberare i miei impulsi e per esprimermi, per mostrare chi sono davvero.

Lei, essendo una mistress, sottomette altri uomini. Qual è il senso?

La sottomissione è un gioco, sempre consensuale, che serve a dare e ricevere piacere.

Come si fa a provare piacere provando dolore?

(Ride) La sottomissione non è solo dolore fisico. Prima di tutto la sottomissione è una questione psicologica. Lo schiavo fa molte cose che non richiedono un dolore fisico, può preparare la cena per la sua padrona o farle un bucato. Poi c’è anche il dolore.. ma non è l’unica cosa.

Cosa si prova a dominare un’altra persona?

Ognuno prova cose diverse. Per me è una questione di piacere, di sentirsi apprezzata, amata, venerata. Credo che ogni donna dovrebbe provare una sensazione simile almeno una volta nella sua vita.

Come si entra a far parte nel mondo BDSM?

Oggi ci si muove attraverso siti e forum specializzati, una volta c’erano gli eventi a tema. Oggi ci sono ancora, ma i primi passi si muovono sul web.

Come si diventa una brava mistress?

Una mistress se lo sente dentro di esserlo. Non si improvvisa. Una brava mistress rispetta sempre la prima regola del BDSM, Sano Sicuro e Consensuale. Poi si occupa del suo schiavo, gli dà i compiti e le punizioni, fa in modo che non si senta trascurato. Fare la mistress è un impegno, non basta prendere un frustino e dare qualche sculacciata.

Ti è piaciuto? Leggi anche “Quanto può dare piacere il feticismo?” e “Le scene di sesso al cinema”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *