Vita di coppia: quello che le fiabe non dicono

Vita di coppia: quello che le fiabe non dicono

Rinnova la seduzione, mantieni vivo l’amore e… non far irritare il tuo partner!

Vita di coppia? Oggi, l’anima gemella è a portata di mano grazie al web, ai siti d’incontri e alle bacheche di annunci online. Una volta che si trova, però, come bisogna fare per tenersela stretta? Portarla via su un cavallo bianco e non lasciarla più scendere, come succede nei racconti che leggevamo da piccoli? Le fiabe al riguardo non tornano molto utili. Da sempre, narrano storie di come principi e principesse s’incontrano, si innamorano e vivono per sempre felici e contenti. Ma queste sono fiabe. Nella vita reale, la storia è un’altra. Cosa accade dunque quando finalmente due anime gemelle, uomo-donna, donna-donna, uomo-uomo, vanno a vivere assieme?

Tra anime gemelle non è sempre tutto rosa e fiori

Per iniziare, è necessario sfatare un mito, nella vita di una coppia, anche se follemente innamorata, non è sempre tutto un bacio, una coccola o un tripudio di sensualità. Una vita così può durare per tre mesi, sei al massimo, poi le cose cambiano e si evolvono. Le fette di salame che lui e lei avevano appiccicate sugli occhi si staccano e la cruda realtà inizia a prendere forma.

Non si tratta di un incubo, ma di semplice vita quotidiana. D’altronde siamo esseri umani e, come ogni individuo appartenente a questa specie, abbiamo dei difetti, che prima o dopo vengono a galla.

Le abitudini che irritano lui e lei

Quando si vive in due in un piccolo spazio ridotto all’osso, come spesso accade oggigiorno ai tempi dei monolocali e della crisi, le quattro mura possono diventare decisamente un po’ strettine e certi comportamenti parecchio irritanti. Quali sono le abitudini che più infastidiscono maschi e femmine, allora? Per rispondere a questa domanda è stato condotto un sondaggio, dove ai partecipanti è stato chiesto di segnalare cinque delle abitudini peggiori in una convivenza scegliendo in un elenco di molteplici opzioni. A conclusione del test, c’era anche la domanda “se questi comportamenti potessero in qualche modo influenzare la relazione”. Il 56% del campione ha risposto assai probabile, un 32% si è dimostrato più tollerante, anche se ha ammesso di volergli far cambiare abitudine, e solo un 12%, invece, si è detto pronto a conviverci.

Le abitudini di lei che irritano lui

  1. Lasciare i capelli nello scarico del lavandino, intasandolo
  2. Sparpagliare i vestiti sul pavimento
  3. Dimenticare le unghie tagliate per terra
  4. Le flatulenze
  5. La pulizia compulsiva

Le abitudini di lui che irritano lei

  1. Lasciare i piatti sporchi nel lavello
  2. Le flatulenze
  3. Avere un bagno con la muffa
  4. Lasciare sollevata la tavoletta del wc
  5. Sparpagliare i vestiti sul pavimento

È curioso notare come la maggior parte delle cattive abitudini si concentri nell’area toeletta. Forse che il segreto della relazione perfetta sia quello di avere bagni separati?

Vita di coppia: come vivere un rapporto idilliaco

Se incontrarsi e conoscersi è divertente, stuzzicante e travolgente, la vita di coppia può essere altrettanto purché non cada nella routine e nelle abitudini sbagliate. Affinché due partner vivano bene la sfera sentimentale e quella sessuale di un rapporto devono impegnarsi per farlo. All’inizio, infatti, è tutto semplice e istintivo, ma con il tempo, le cose diventano statiche, ripetitive e scontate e il rapporto può logorarsi.

Come comportarsi in coppia e cosa invece non fare assolutamente
Ecco alcuni consigli per mantenere viva l’attrazione e il piacere di stare insieme.

In camera da letto

Affinché una coppia funzioni, la sfera sessuale deve essere soddisfacente per entrambi i partner, per questo non bisogna sottovalutare cosa ci piace cosa non ci piace a letto, ecco come parlarne con lui o con lei:

  1. Parlate di ciò che vi piace e meno di ciò che non vi piace
  2. Definite i metodi contraccettivi prima di andare a letto
  3. Se qualcosa vi piace, ditelo e se vi piace molto ripetetelo
  4. Non dite mai che qualcosa vi piace se non è vero
  5. Non chiedete mai ‘E questo chi te lo ha insegnato?’
  6. Non fate mai confronti con gli ex e non parlate mai di loro a letto e anche fuori, sarebbe meglio
  7. Se non volete fare qualcosa, non giustificatevi

Cosa, invece, è meglio evitare per non rovinare la vostra intimità sessuale con il partner:

  1. Aspettarvi da ogni rapporto lo stesso desiderio, la stessa eccitazione e lo stesso orgasmo
  2. Affrontare il rapporto come un esame
  3. Pretendere prestazioni da pornostar sia da voi stessi che dal vostro partner
  4. Aspettarvi che il vostro partner sia sempre pronto al rapporto sessuale
  5. Analizzare ogni rapporto non andato a buon fine
  6. Continuare a raccontare delle vostre peripezie sessuali passate

Vita di coppia: quello che le fiabe non dicono

Come far durare l’amore

Tutte le anime gemelle vorrebbero vivere per sempre felici e contente. Ma tutti sappiamo che nella realtà, un amore è eterno finché dura. Una delle cose più difficili è mantenere accesa la scintilla della passione. Come fare allora per tenere viva l’attrazione e il piacere di stare assieme?

  1. Ricordate che amiamo coloro che ci fanno stare bene con noi stessi
  2. Siate attenti ed esprimete ammirazione per il vostro partner anche per le piccole cose, e per quello che capite lo rende particolarmente orgoglioso
  3. Fate vostro il vecchio detto: si catturano più mosche con il miele che con l’aceto
  4. Non date mai per scontato niente e soprattutto il vostro partner, fatelo sentire amato anche se siete insieme da tanto
  5. Siate generosi a livello emotivo
  6. Non mettetevi troppo a vostro agio in casa, ma siate sempre presentabili
  7. Siate sempre educati, rispettosi e discreti, può sembrare scontato, ma tendiamo a diventare bruschi e irrispettosi con le persone che amiamo e con cui siamo sempre in contatto
  8. Lasciate al vostro partner lo spazio di crescere e incoraggiatelo
  9. Per mantenere vitale una relazione, non dimenticate di continuare a cambiarla e svilupparla

Rinnovare la seduzione attraverso il mistero

Dopo tanto tempo trascorso assieme allo stesso partner, è facile perdere l’entusiasmo iniziale, dare l’altro per scontato e pensare di aver finito di conoscerlo. Perché la routine non prenda il sopravvento in una relazione è importante rinnovare il mistero. Ma come fare se ci si conosce a menadito? È possibile continuare ad affascinare, incuriosire e irretire l’altro anche quando il rapporto è ormai consolidato?

La risposta degli esperti è sì, purché si mettano in atto alcune cautele ed accorgimenti. Intanto, bisogna chiarire che l’alone di mistero non va confuso con bugie e sotterfugi, ma deve essere affiancato da un atteggiamento di massima sincerità e franchezza.

Di solito, le persone che riescono a conservare un pizzico di mistero sono quelle con una forte personalità. Per questo, bisogna coltivare sempre la propria individualità, anche all’interno di un rapporto a due. Per farlo, si devono recuperare spazi propri, ad esempio seguendo un corso senza di lui/lei o andando a sentire un concerto senza la sua compagnia. Così facendo, saremo più imprevedibili e diventeremo più interessanti ai suoi occhi.

Provate anche a sorprendere l’altro, con piccoli gesti inusuali, come vestirvi in modo più curato una volta, o preparare una cenetta intima a due o ancora, proponendogli di fare qualcosa che non avete mai fatto prima.

Evitate le conversazioni in stile bollettino meteo, non c’è bisogno di raccontare tutti i problemi o le piccole cose che vi accadono durante il giorno, rischiate solo di appesantire la conversazione senza aggiungere niente.

Più in generale, si tratta di coltivare i propri interessi, anche al di là della relazione, di non dare mai il partner per scontato e di continuare anche dopo tanto tempo a provare a sorprenderci e a regalarci dei momenti di intimità.

In fin dei conti, vivere felici e contenti forse si può. Non basta, però, salire sul cavallo bianco per assicurarci la felicità eterna, è più una questione di fantasia, impegno e sensibilità e anche, perché no, di un pizzico di fortuna.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti (1)

  • Pingback: Incontri Torino: come accendere la passione | PiuIncontri