Sesso e rapporti extraconiugali: infedeli abituali o occasionali?

Sesso e rapporti extraconiugali: infedeli abituali o occasionali?

Il sesso è un potente antistress e questo lo sappiamo tutti, tanto da spingere a tradire il proprio partner, ma cosa distingue un traditore seriale da uno occasionale?

Il sesso unito al tradimento è un vero toccasana per l’ansia…o almeno lo dicono i traditori seriali che usano l’ansia e le preoccupazioni della vita lavorativa come scusa per i loro rapporti extraconiugali. Ma se in tutto questo ci fosse qualcosa di vero?

Ecco il sondaggio: sesso extraconiugale antistress

Di recente un noto sito di incontri extraconiugali ha condotto un sondaggio tra i suoi iscritti. È emerso che il 78% delle coppie che tradisce lo fa per evitare lo stress. Ma non è l’opposto? Tutte quelle bugie e quei sotterfugi non mettono ansia? A quanto pare no. Uomini e donne che tradiscono pensano che l’adulterio sia un validissima valvola di sfogo per scappare dai problemi quotidiani e dalle responsabilità.

Rapporti extraconiugali abituali o occasionali?

Il mondo dei rapporti extraconiugali si può dividere in due grandi gruppi: chi tradisce occasionalmente e chi lo fa in modo abituale. Gli infedeli abituali rappresentano la maggioranza, ben il 63% di chi tradisce. Questo significa che una volta provato il dolce, non si scappa più e si acquista il vizio. Chi invece tradisce solo occasionalmente è il 37% del totale. Cosa spinge gli uni a ripetere e gli altri a desistere?

Le motivazioni dei traditori seriali

Sempre secondo il sondaggio, sono le motivazioni a fare la differenza, chi ha rapporti extraconiugali in maniera ripetuta adduce ragioni diverse rispetto a chi ha avuto una sola avventura. Ecco le motivazioni dei traditori seriali:

  • Mancanza di comunicazione con la partner,
  • Distacco emotivo,
  • Mancanza di attenzioni,
  • Complicità assente a letto.

Chi tradisce in maniera abituale lo fa perché riesce a trovare nelle sue amanti (o nei suoi amanti) qualcuno con cui condividere qualcosa oltre il sesso. Una persona vicina anche a livello mentale, in grado di ascoltarli, a cui possano confidare i problemi lavorativi e sentirsi protetti e al sicuro.

Le motivazioni dei traditori saltuari

Chi tradisce una volta e basta, lo fa per ragioni diverse da quelle viste sopra. Ecco le motivazioni dei traditori saltuari:

  • Noia,
  • Abitudine del rapporto,
  • Bisogno di nuove emozioni.

Insomma, in questo caso è evidente che si tratta di un’avventura e basta. Qualcosa per spezzare la routine, per cambiare aria, o per provare una nuova esperienza sessuale che con il partner non si ha mai provato.

E tu perché hai rapporti extraconiugali? Se ti è piaciuto l’articolo leggi anche “Incontri extraconiugali: quello che le donne non fanno con i loro mariti” e “Che cosa vogliono le milf? Il tradimento non è solo sesso.”.

In questo articolo abbiamo parlato di:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *